Varallo Pombia, il consiglio comunale «si oppone fermamente al conflitto in Ucraina»

Anche il comune di Varallo Pombia mostra la propria vicinanza all'Ucraina

Il sindaco di Varallo Pombia Joshua Carlomagno (in foto), insieme all’intero consiglio comunale, ha fermamente condannato l’invasione dell’Ucraina da parte dell’esercito Russo e lo ha reso pubblico mediante un comunicato stampa:

«Visti i recenti avvenimenti bellici e la tragica situazione che sta attraversando l’Ucraina, il Consiglio comunale di Varallo Pombia intende esprimere in modo unitario la ferma opposizione alla guerra, che già la nostra Costituzione ripudia come “strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali” e condanna l’inaccettabile invasione perpetrata dalla Russia ai danni di uno Stato indipendente e sovrano».

«Tutti i consiglieri – si legge – esprimono la propria vicinanza e solidarietà alle popolazioni colpite nella speranza che si possa in tempi rapidi tornare a una situazione pacifica e condividono lo spirito di quella parte del popolo russo che, scendendo in piazza nella giornata di ieri, ha manifestato in favore della pace e per la fine delle ostilità».

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL