Trecate, stemma del Comune su un post politico del consigliere Ingold che poi… scompare

Qualcuno dovrebbe averglielo fatto notare e poco dopo lo stesso post è riapparso ma con l’immagine modificata. Sicuramente se ne sono accorti Pd e “Trecate domani” che hanno prontamente fatto una segnalazione al sindaco Federico Binatti: il consigliere Giorgio Ingold, presidente del consiglio comunale, ha inserito lo stemma del Comune di Trecate in un post di chiara natura politica, ma lo statuto comunale non lo prevede.

Lo stesso post, che riporta un messaggio di Giorgia Meloni, è poi riapparso con l’immagine priva proprio del logo che rappresenta la città. «Un Comune non è proprietà privata di un singolo partito politico, un concetto che dovrebbe essere chiaro a qualunque amministratore e invece no, – dice “Trecate domani” – un fatto grave e inaccettabile di cui abbiamo immediatamente informato sindaco e segretario comunale. Se questo è il rispetto del ruolo e delle istituzioni del consigliere Ingold lo invitiamo a ripensare al proprio ruolo di garante all’interno dell’assemblea comunale e fare un passo indietro, in caso contrario ci aspettiamo che sia il primo cittadino a prendere provvedimenti». E il Pd ha aggiunto: «Tutti noi veniamo rappresentati da il simbolo del nostro comune e non riteniamo regolare l’utilizzo per scopi personali di tale stemma».

Lo statuto del Comune, all’articolo 2 comma 5, è chiaro: “Il sindaco autorizza l’uso e la riproduzione dello stemma del Comune per fini non istituzionali soltanto ove sussista un pubblico interesse”.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Elena Mittino

Elena Mittino

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni