Trecate: furto al Tigotà, donna arrestata dalla Polizia locale

Ieri pomeriggio, venerdì 10 marzo, nel punto vendita lungo la Statale 11. In manette è finita una ventiquattrenne con numerosi precedenti penali. Una minorenne sua complice deferita in stato di libertà

Furto aggravato in concorso: è l’accusa della quale dovrà rispondere una donna di 24 anni, con numerosi precedenti penali, arrestata nel pomeriggio di ieri, venerdì 10 marzo, dalla Polizia locale di Trecate dopo un tentativo di furto ai danni del negozio Tigotà.


La centrale operativa della Polizia trecatese era stata allertata dal personale del punto vendita situato lungo la Statale in quanto era in corso un furto da parte di due persone ancora all’interno del negozio.Gli agenti hanno quindi fermato due donne che, sentendosi scoperte, hanno tentato di liberarsi della refurtiva per un valore complessivo di oltre 300 euro, subito restituita al personale del negozio. Nella mattinata di oggi, sabato 11 marzo, la ventiquattrenne è stata accompagnata in Tribunale a Novara per l’udienza di convalida dell’arresto, mentre la complice, minorenne, è stata deferita in stato di libertà e affidata al padre.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2024 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni

Trecate: furto al Tigotà, donna arrestata dalla Polizia locale