#ioleggoperché, a Trecate poesie e citazioni con gli alunni di medie e primaria

Condivisione, partecipazione, credere in quello che si fa. Gli alunni della primaria Rodari e della scuola media Cassano del comprensivo Behar sono stati fra i protagonisti del flashmob organizzato a sostegno dell’iniziativa #ioleggoperché. In questa settimana, dal 20 e fino al 28 novembre nelle librerie che hanno aderito si potranno acquistare libri da donare alle biblioteche scolastiche e così gli studenti hanno scelto un modo per sensibilizzare ancora di più questa situazione.

I più grandi, insieme all’insegnante Alessandra La Neve hanno letto citazioni sull’importanza e sul piacere di leggere, poi è toccato ai più piccoli insieme ai famigliari e con la preziosa collaborazione del Comitato genitori Rodari: con una lettura collettiva sono state rilette brevi poesie di Bruno Togliolini che esprimevano auguri e desideri. Ogni poesia si è conclusa con un coretto finale a cui tutti, di qualsiasi età, hanno partecipato con entusiasmo, e la fine delle letture è stata segnata da un’esplosione di coriandoli e di allegria.

A Trecate la libreria convenzionata è Mondadori Point di via Verra, che ha contribuito all’evento predisponendo i cartelli e i volantini informativi che i ragazzi della Cassano hanno poi distribuito in tutto il centro.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Elena Mittino

Elena Mittino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni