Stresa Festival, sul palco un duo d’eccezione: Gilles Apap e Myriam Lafargue

Il violinista Gilles Apap e la fisarmonicista Myriam Lafargue si esibiranno sul Lungolago La Palazzola

Primo appuntamento musicale 2022 con la nuova stanza della musica Catapulta. Si tratta del palco acustico tutto in legno disegnato da Michele De Lucchi appositamente per Stresa Festival. Lo troveremo quest’anno in tre luoghi diversi, a contatto con la natura e la bellezza del territorio e il 20 luglio ore 21 sarà sul Lungolago La Palazzola di Stresa per ospitare il violinista Gilles Apap e la fisarmonicista Myriam Lafargue.

Di Gilles Apap il grande violinista Yehudi Menhuin ha detto: «Per me sei l’esempio di un musicista del 21° secolo. Rappresenti la direzione in cui la musica dovrebbe evolversi; da un lato, il rispetto del prezioso patrimonio delle opere classiche […]; dall’altro, la scoperta della musica contemporanea [popolare] e del suo elemento creativo, non solo nell’improvvisazione, ma anche nell’interpretazione». Grazie a un approccio unico alla musica, Gilles Apap offre un programma che spazia dal repertorio classico a generi come jazz e folk di tutto il mondo, con il risultato di una performance unica che unisce i confini tra gli stili musicali. Durante la serata si ascolteranno compositori noti per il repertorio violinistico tra i quali Bach, Sarasate, Kreisler giungendo a Piazzolla e a un mix di musiche tradizionali bretoni, irlandesi e bulgare.

Ph. Lorenzo Di Nozzi

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL