Novara e Arona protagoniste con le Frecce Tricolori. Oltre 1000 persone in 3 giorni al simulatore di volo

In attesa dello spettacolo della Pattuglia acrobatica militare nel fine settimana sul lago Maggiore, al centro commerciale San Martino si possono provare le stesse emozioni dei piloti della Pan

Novara e Arona protagoniste con le Frecce Tricolori. Dopo quattro anni di assenza, torna ad Arona l’esibizione della Pan, la Pattuglia acrobatica militare, in programma il prossimo fine settimana: sabato 9 e domenica 10 luglio dalle 14.30 alle 16.30. La prima giornata dell’Aronairshow sarà dedicata alle prove, la seconda al vero e proprio spettacolo: si comincia con il passaggio di altri velivoli, tra cui tre idrovolanti dell’AeroClub di Como e gli elicotteri HH139A Dimosar e Leonardo, poi spazio alle Frecce Tricolori con un’esibizione aerea di pura adrenalina.

Numerosi gli eventi collaterali: sabato alle 18 in largo Alpini si svolgerà la cerimonia di saluto dei piloti delle Frecce mentre in entrambe le giornate sarà visitabile nella sede della Pro Loco dalle 10 alle 20, la mostra di Andrea Gnocchi, artista di Gallarate e autore delle tele che hanno contraddistinto la campagna di comunicazione delle tre edizioni dell’Aronairshow. In occasione dello spettacolo, verrà potenziato il servizio ferroviario aumentando le corse dei treni da e per Arona sulle linee Arona-Novara, e Milano-Domodossola.

L’ultimo spettacolo delle Frecce ad Arona risale al 2018 e aveva attirato circa 150 mila spettatori; nel 2020 e nel 2021 la Pan avrebbe dovuto replicare l’esibizione, ma il Covid ha costretto a sospendere. L’appuntamento di quest’anno, è più che mai atteso, tanto che al centro commerciale San Martino di Novara si possono provare le stesse emozioni del solista della Pattuglia acrobatica grazie al simulatore di volo: in soli quattro giorni sono state oltre 1000 le persone che hanno voluto fare l’esperienza di guidare, seppur virtualmente, un Aermacchi Mb-339 in dotazione ai piloti delle Frecce Tricolori. Il simulatore sarà a disposizione fino a sabato 9 luglio – forse domenica 10 – allo stand allestito dai militari dell’Aeronautica al piano terra del centro, dalle 9 alle 20.30.

Allo stand sono disponibili gadget e pubblicazioni dell’Aeronautica, attuali e del passato: «I prodotti editoriali stanno andando a ruba, in modo particolare quelli a fumetti e che raccontano l’attività della forza armata – spiega il 1° luogotenente Walter Berardi, responsabile dell’area museale dell’Aeroporto di Cameri -. Non c’è solo pubblico di nicchia, ma anche tante famiglie con bambini e ragazzi. In mostra ci sono le divise e gli equipaggiamenti di volo conservati dell’area storica del Comando Aeroporto. All’info point, invece, è possibile conoscere tutte le modalità per arruolarsi in Aeronautica».

Giornate intense, dunque, per l’Aeronautica Militare di Cameri. Domani, mercoledì 6 luglio, è anche in programma la cerimonia di passaggio di consegne del Comando Aeroporto: il colonnello Marco Mastroberti, infatti, lascerà il posto al colonnello Alessandro Pavesi.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Cecilia Colli

Cecilia Colli

Novarese, giornalista professionista, ha lavorato per settimanali e tv. A La Voce di Novara ha il ruolo di caporedattore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL