Tempo libero

Fiera d’agosto, la prima dopo il lockdown. Banchi distanziati e ingressi separati

Il tradizionale appuntamento è in programma sabato 1 e domenica 2 agosto. Le bancarelle passano da 272 a 185

Dopo la sospensione della fiera di marzo a causa dell’emergenza sanitaria, sabato 1 e domenica 2 agosto torna il tradizionale appuntamento nel centro di Novara. La fiera si svolgerà nell’area tra largo Costituente, piazza Martiri, piazza Puccini, via Rosselli, via Coccia e viale Turati con riduzione del numero delle bancarelle che da 272 passano 185.

I banchi saranno anche più distanziati, un metro invece che mezzo, e sono prevsiti corridoi di transito con un percorso unidirezionale con entrate e uscite e con un separatore bidirezionale.

 

 

All’ingresso delle areee saranno posizioanti cartelli, in lingua italiana e inglese, – per informare sui corretti comportamenti da tenere.

Gli ambulanti dovranno provvedere alla pulizia e alla disinfezione delle attrezzature; è obbligatoria la mascherina, mentre l’uso dei guanti può essere sostituito da una igienizzazione frequente delle mani. Devono inoltre mettere a disposizione della clientela soluzioni per l’igiene delle mani e rispettare il distanziamento interpersonale di almeno un metro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati