Broletto, per la rassegna “Dillo alla luna” stasera in scena i “Pigreco soul&funky”

Stasera sul palco la band novarese che chiuderà il calendario di agosto

“Dillo alla luna” è la nuova rassegna promossa dall’associazione Viaoxiliaquattr0 che si svolgerà nel cortile del Broletto. Dieci serate, tutte alle 21.30 e a ingresso gratuito, che comprendono performance di artisti noti al pubblico locale, con la partecipazione di personalità di fama del mondo dello spettacolo: dagli appuntamenti estivi “tradizionali” con l’Operetta e il Melodramma, in forma di selezione, agli organici vocali/strumentali con omaggi alla musica degli Anni ’70, ’80, dance, swing e tributi ad artisti e gruppi ormai entrati a far parte della storia musicale.

Il prossimo appuntamento della rassegna è programmato per stasera domenica 28 agosto dove andranno in scena i novaresi “Pigreco soul&funky” con Marco “Prins” Pregnolato (voce), Tommaso Caccia (chitarra), Daniele Bassi (basso), Alex Canella (batteria).

Due gli appuntamenti a settembre che concluderanno la rassegna: giovedì 1 “Zuk – omaggio a Zucchero” con Cristian Strappolatini (voce), Anna Liotti (voce), Roberto Dentico (chitarre), Marco Risalvato (sax percussioni voce), Alfio Calcagno (tastiere e chitarra), Domenico Baraban (basso e voce), Gianni Suella (batteria); domenica 4 “Rama swing&rock’n’roll” con Mario Schiuma (voce), Luca Schiuma (tastiere), Francesco Coviello (basso), Andrea Stefanini (chitarra), Vinicio Vinago (batteria). Una band combo nata a Novara una ventina di anni fa, inizialmente con proposte di miscellanee di brani classici del rock, con uno sguardo puntato alla musica italiana di R. Carosone, F. Buscaglione e A. Celentano. Successivamente si avvicinano al reggae, per spaziare nel rock’n’roll e nelle canzoni intramontabili di L. Dalla, F. De Andrè, B. Lauzi, D. Silvestri e M. Gazzè.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Sezioni