Arona-Stresa-Arona, si scaldano i motori della rievocazione storica della corsa automobilistica più antica d’Italia

Arona-Stresa-Arona, si scaldano i motori della rievocazione storica della corsa automobilistica più antica d’Italia. La competizione, in programma sabato 11 e domenica 12 settembre, radunerà le più belle e gloriose vetture d’epoca costruite fino al 1925, con deroga al 1930 per quelle da corsa, per ripercorrere in due giorni il tragitto originario del 1897, lungo le sponde del Lago Maggiore.

Saranno circa 25 le preziose auto d’antan che prenderanno parte alla manifestazione, tra queste la grande e maestosa Lancia 12hp del 1908 dell’architetto Corrado Lopresto, il più importante collezionista italiano, che verrà scortata da due damigelle Theta del 1914. Non da meno la presenza della Detroit elettrice del 1924, caratterizzata dall’avvio immediato senza manovella, con un’autonomia di carica di circa 100 km, priva di fumo e odore di benzina.

Per dimostrare che queste vetture non sono solo gioielli da ammirare in un museo, ma auto in grado di circolare emozionando il grande pubblico, la gara attraverserà Arona, Stresa, Meina, Lesa, Solcio di Lesa e Belgirate, dove
i bolidi di ieri sosteranno per far riposare i motori offrendo ai driver la possibilità di scorgere paesaggi dal fascino intramontabile.

La manifestazione prenderà il via sabato 11 settembre alle 10 con il ritrovo degli equipaggi in piazza del Popolo di Arona. Alle 12 le auto partiranno alla volta di Meina, dove si terrà il pranzo, per poi proseguire verso Solcio di Lesa con le prove tecniche di abilità. Dopo una breve pausa a Solcio di Lesa, la competizione proseguirà verso Belgirate per poi terminare con un affascinante défilé cittadino nel cuore di Stresa alle 17.

La mattina di domenica 12 settembre gli equipaggi ripartiranno dall’hotel Dino di baveno con direzione Lesa, si concederanno un rinfresco sul lungolago fino alle 11:30, quando sfileranno per le vie del centro storico.

Info: www.aronastresaarona.com

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *