Sgominata banda che assaltava i bancomat, 5 colpi nel novarese

bancomat

Sgominata banda che assaltava i bancomat, 5 colpi nel novarese su 73 messi a segno in tutta Italia per un bottino stimato di oltre 3,5 miliardi. L’operazione dei carabinieri di Milano ha portato all’arresto di 10 persone, l’uomo ritenuto a capo del gruppo è stato arrestato in Costa Brava, dove si era trasferito grazie al denaro ottenuto grazie all’attività criminale.

 

Secondo gli inquirenti la banda aveva colpito tra febbraio del 2017 e aprile 2019 in Lombardia, in Piemonte, in Emilia Romagna e nel Lazio. L’assalto che ha messo le indagini sulla strada giusta era avvenuto alla Bpm di Peschiera Borromeo: 119 mila euro di bottino, da lì i carabinieri sono riusciti a risalire a un box in zona Rubattino (Milano) in cui hanno trovato tute e vari attrezzi da lavoro, fra cui passamontagna, indirizzi di istituti di credito, sacchi di nitrato di ammonio e magnesio, fertilizzanti e ricetrasmittenti. I bancomat infatti venivano fatti esplodere.

Alla banda vengono ricondotti almeno 5 colpi in provincia di Novara fra il 2017 e il 2019: il 19 ottobre e il 31 marzo a Galliate, il 21 aprile 2018 a Trecate (nella foto), il 15 dicembre 2018 e il 9 febbraio 2019 a Caltignaga, poco dopo un altro assalto al bancomat della banca popolare di Milano in via Biandrate a Novara.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *