Polizia: in 12 mesi controllate 22.000 persone, 167 arresti

Polizia: in 12 mesi controllate 22.000 persone, 167 arresti. Sono solo alcuni dei dati operativi sulla città di Novara, resi noti in occasione del 169° anniversario del Corpo, che si celebra oggi a livello nazionale. Una cerimonia resa sobria e contenuta nelle presenze dalla pandemia.

 

«Nell’ultimo anno la Polizia di Stato ha tratto in arresto 167 persone e denunciate in stato di libertà 1.030 persone.Nel periodo aprile 2020 – marzo 2021, nel corso dei servizi di controllo del territorio sono state identificate 22.000 persone e controllati 8.890 veicoli. A questi – si legge in una nota della Questura – si aggiungono le numerosissime persone controllate nel corso dei servizi predisposti per la verifica del rispetto delle normative anti Covid, servizi interforze predisposti e pianificati in sede di Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica».

Sempre sul fronte dei controlli «specifica attenzione è stata riservata a fenomeni di disagio giovanile, manifestatisi anche con condotte aggressive e violente commesse da adolescenti ai danni di coetanei, che hanno trovato una puntuale risposta sul piano giudiziario». Il riferimento è alla rissa esplosa l’estate scorsa nei dehor dei locali che si affacciano su piazza Martiri, che ha portato fra l’altro all’emissione di 4 divieti di frequentare esercizi pubblici nel capoluogo (oltre che alla denuncia dei responsabili).

Il contrasto alle violenze familiari e di genere ha portato a 5 arresti e 44 denunce per reati contro la libertà sessuale, maltrattamento, stalking e violenza su minori.

L’attività di rilascio documenti della Questura ha invece visto il rilascio di 5.500 passaporti,

28.017 permessi di soggiorno (su un totale di 34.451 residenti non comunitari sul territorio della provincia di Novara) e ha raccolto 131 istanze di asilo politico.

L’attività della polizia stradale ha visto rilevare un totale di 628 incidenti, 15 mortali e 558 con persone ferite.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: