Incendio nei boschi di Borgo Ticino, trovato il responsabile

Incendio nei boschi di Borgo Ticino, trovato il responsabile. I Carabinieri Forestale di Oleggio hanno individuato un cittadino italiano residente in provincia quale responsabile dell’incendio dello scorso 25 marzo nella riserva naturale “Bosco Solivo” di Borgo Ticino.

Il fuoco, originato dalla rottura di un cavo dell’alta tensione e che aveva interessato quasi due ettari di terreno, aveva danneggiato anche un traliccio dell’alta tensione causando l’interruzione nella fornitura dell’energia elettrica in tutta la zona. Dalle indagini è emerso che la rottura dei cavi elettrici è stata provocata da un taglio degli alberi operato con scarsa attenzione.

Il responsabile è stato segnalato all’autorità giudiziaria con l’ipotesi di reato di incendio boschivo colposo. Il fatto è aggravato dall’aver prodotto un danno su un’area protetta.

 

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL