La Questura chiude il Green bar: «Violate più volte le normative anti Covid»

La Questura chiude il Green bar: «Violate più volte le normative anti Covid», come in occasione di «una festa privata tenutasi all’interno del locale il 31 dicembre scorso – si legge in una nota – durante la chiusura disposta sul territorio nazionale (zona rossa) in occasione delle festività natalizie e di fine anno».

 

Il provvedimento è scattato questa mattina, 12 febbraio, per mano degli agenti della Squadra Amministrativa della Divisione P.A.S. della Questura. Il bar, situato in corso Risorgimento 113, dovrà restare chiuso per 7 giorni. «La sanzione accessoria della chiusura – spiega la Questura – è stata disposta in quanto la titolare dell’esercizio ha violato più volte le disposizioni relative alla prevenzione della diffusione da COVID-19, accertati nell’ambito dell’attività svolta dal personale della Questura di Novara per la verifica del rispetto dei protocolli di sicurezza relativi agli esercizi pubblici».

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

0 risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL