La Questura chiude il Green bar: «Violate più volte le normative anti Covid»

La Questura chiude il Green bar: «Violate più volte le normative anti Covid», come in occasione di «una festa privata tenutasi all’interno del locale il 31 dicembre scorso – si legge in una nota – durante la chiusura disposta sul territorio nazionale (zona rossa) in occasione delle festività natalizie e di fine anno».

 

Il provvedimento è scattato questa mattina, 12 febbraio, per mano degli agenti della Squadra Amministrativa della Divisione P.A.S. della Questura. Il bar, situato in corso Risorgimento 113, dovrà restare chiuso per 7 giorni. «La sanzione accessoria della chiusura – spiega la Questura – è stata disposta in quanto la titolare dell’esercizio ha violato più volte le disposizioni relative alla prevenzione della diffusione da COVID-19, accertati nell’ambito dell’attività svolta dal personale della Questura di Novara per la verifica del rispetto dei protocolli di sicurezza relativi agli esercizi pubblici».

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

0 risposte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni