Suno, una notte al Museo per l’anniversario dell’apertura della stazione

Il Museo ferroviario di Suno sarà aperto con un'apertura straordinaria Sabato 17 settembre 2022

Il Museo ferroviario di Suno apre le porte al pubblico per festeggiare l’anniversario della stazione sunese. Sabato 17 settembre, sarà visitabile dalle 21 alle 24.

Nel 1887 l’amministrazione comunale decise di costruire una stazione ferroviaria in frazione Baraggia di Suno, al fine di favorire la modernizzazione del paese. Il giorno 17 settembre venne aperta all’esercizio la nuova stazione di Suno tra Momo e Cressa-Fontaneto sulla allora linea Novara – Gozzano – Gravellona Toce con l’abilitazione al solo servizio viaggiatori, dei cani e bagagli.

Negli anni vennero poi costruiti i bagni esterni e il magazzino, abilitando la stazione anche alla spedizione di piccoli colli. La stazione era presenziata da un’assuntore che gestiva la chiusura dei passaggi a livello prima con arganello e funi poi elettricamente tramite Apparati Centrali in coordinazione con il Dirigente Unico con sede a Borgomanero. Dal 1991 la stazione venne impresenziata con l’attivazione del DCO di Borgomanero e le stanze fabbricato diventarono uffici delle ferrovie. Nel 2006 nei locali entrano l’associazione Ferroamatori Sunesi e Ferromodellisti Sunesi e il 25 Aprile del 2013 inaugurano il Museo Ferroviario di Suno.

Il Museo si trova in frazione Baraggia, in via XXV Aprile 70, presso la stazione ferroviaria RFI. All’interno sono esposte ricostruzioni, cimeli, divise, diorami e plastici.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL