Volley, tornei cadetti: la Direma Pizza Club Issa lancia la “partita della pace”

Stasera, in occasione del match casalingo di B2 femminile contro Casale, la società farà pagare un simbolico biglietto il cui ricavato sarà devoluto all'associazione Kenzio Bellotti, impegnata in missioni umanitarie per l'Ucraina

“Una partita per la pace”. E’ l’iniziativa che la Direma Pizza Club Issa Novara ha lanciato in occasione di questo weekend per dare un concreto aiuto nella raccolta di fondi per sostenere l’emergenza umanitaria in Ucraina. In occasione della partita di serie B2 di questa sera – palestra della scuola Peretti di corso Risorgimento, fischio d’inizio alle 20.30 – contro la Euromac Mix Junior Casale, il pubblico pagherà un simbolico prezzo di 5 euro. L’intero incasso sarà devoluto all’associazione Kenzio Bellotti, da sempre attiva in missioni umanitarie, in questi giorni impegnata a offrire un suo contributo per l’emergenza in Ucraina.


L’iniziativa è “allargata” a tutto il fine settimana della società giallonera, partendo dal match di oggi pomeriggio della serie D alle 17 sino a quello in programma domani alle 18.30 della Prima divisione.


Venendo alla parte più sportiva c’é da dire che la squadra di Simone Cavazzini dovrà ancora fare a meno dell’alzatrice titolare Puce ma conta di tornare a muovere la sua classifica in vista dello sprint finale di questa sua prima stagione nella quarta serie “nazionale”. Dopo il match contro le monferrine (già superate in casa loro nello scorso gennaio), Samanta Ndoci e compagne saranno impegnate mercoledì sera a Genova nel recupero contro la Normac Avb. All’indomani di questi due impegni in casa novarese si potrà cercare di fare una previsione sul futuro immediato di un campionato che ha visto il gruppo, da “matricola” assoluta, lottare praticamente fin dall’inizio nelle zone medio-alte della classifica. Contro Casale (che appaia la Issa al quinto posto insieme a L’Alba Volley) stasera e Avb Genova mercoledì sono in palio sei punti che potrebbero rilanciare addirittura nella lotta per il primato (in questo momento condiviso dalla coppia formata dalle torinesi del Lasalliano e dall’altra compagine del capoluogo ligure, il Volley School), anche se la società appare decisamente soddisfatta per il traguardo già virtualmente tagliato di un’anticipata salvezza.


Chi cerca davvero punti per mantenere la categoria, nella serie superiore, è invece l’Igor Agil di Matteo Ingratta e Valeria Alberti, che oggi alle 17 ospitano la “cenerentola” del girone Orago. Partita tutt’altro che agevole perché il complesso varesino deve essere comunque affrontato con la giusta attenzione. Infine nella B maschile per il disperato Pavic Romagnano è in programma (stasera alle 21) una trasferta contro il tranquillo Bresso.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL