Volley serie B1: prime mosse sul mercato per la neopromossa Issa

La società del presidente Della Torre ha confermato l'opposto Prinetti e ingaggiato la centrale Diagne. Il team manager Caputo: «A breve la conclusione di altre trattative»

Prime mosse sul mercato per la Pizza Club Issa Novara. La società del presidente Francesco Della Torre, neopromossa in B1 al termine dell’ultima, trionfale stagione (24 vittorie su 26 nella stagione regolare, alle quali si sino aggiunti due decisivi successi contro Alessandria nei playoff), si sta già muovendo per rafforzare il roster che sarà messo a disposizione di coach Daniele Adami in vista del prossimo campionato, quello che segnerà il suo debutto nella terza categoria nazionale. Un salto di qualità dal punto di vista tecnico e organizzativo per una B1 che come sempre sarà articolata con meno gironi e quindi con trasferte teoricamente sulla carta più lunghe, inclusa quella sarda di Palau, se la compagine isolana dovesse essere confermata nel primo raggruppamento.


Del gruppo che nello scorso mese di maggio ha ottenuto il passaggio di categoria la prima conferma è quella dell’opposto Marta Prinetti, rivelatasi in diverse gare davvero determinante: «Questa esperienza in B1 – ha detto la giocatrice – darà a tutte noi una spinta in più per tornare a quello spirito di squadra, quella carica e quel sacrificio che abbiamo avuto durante tutto l’anno. Non vedo l’ora di intrapredere insieme alle mie compagne questo nuovo percorso».


Un volto nuovo è invece quello della centrale Astou Diagne (nella foto con il team manager della Issa Carmine Caputo). Lodigiana di Caselle Landi, classe 2001, 187 centimetri di altezza, è cresciuta nelle giovanili del Volley 2.0 Crema sino al debuttato in prima squadra in B2 prima del grande balzo in A1 in Toscana (sponda Il Bisonte Firenze) nel campionato 2021-’22. Un anno, quello successivo, in A2 a infine l’ultima stagione in B1 con le lucchesi del Nottolini Capannori.


«Ho scelto la Issa – queste le prime dichiarazioni dell’atleta – perché mi ha trasmesso da subito tranquillità e qualità. Il progetto della società è ambizioso e si è percepito come ci sia la volontà di fare bene. Sono contentissima di contribuire all’obiettivo». «Con Diagne è stata una trattativa lampo – ha confermato Caputo – Nei prossimi gionri siamo fiduciosi di concludere con altre situazioni ben avviate».

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2024 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni

Volley serie B1: prime mosse sul mercato per la neopromossa Issa