Sport Volley

Volley regionale, resi noti i gironi dei tornei piemontesi

Previsti tanti derby in tutti i campionati. In C femminile le prime impressioni del d.s. Del Pavic Romagnano Sergio Deagostini e del tecnico della Issa Simone Cavazzini

Il Comitato piemontese della Fipav ha comunicato gli organici definitivi dei campionati regionali di volley, ufficializzando finalmente così anche la composizione dei gironi. Iniziamo la rassegna dal torneo di serie C femminile, che dopo diversi anni cambia format passando da quelli che erano ormai diventati una tradizione, due gironi da 14 per un organico di 28 società, a tre da 12 per 36 club.

Nessuna sorpresa. Tutte le nostre formazioni ai nastri di partenza sono state collocate nel primo raggruppamento, che comprende così Pavic Romagnano, la terza squadra della Igor Agil, le due novaresi del capoluogo Issa (nella foto) e Team, e poi Bellinzago, Rosaltiora Verbania, San Maurizio e Omegna. A completare il quadro le biellesi della Splendor Cossato e tre torinesi: il Canavese Ivrea, il Cus Collegno e lo Sporting Torino. Tanti derby, insomma, con l’unica assenza da registrare sarà quella dell’S2M Vercelli, “dirottata” nel terzo girone insieme ad alessandrine, alla PlayAsti e alle restanti torinesi.

 

«Un girone logico – dice il d.s. Del Pavic, Sergio Deagostini – con la Issa fuori concorso, poi vedo bene Cossato e Verbania che hanno ottimi organici. Noi partiamo per lavorare in prospettiva, considerando che la squadra è molto giovane e totalmente rinnovata. Contiamo molto sul lavoro di Azzini, che riteniamo sia la persona giusta per il nuovo percorso che abbiamo intrapreso».

E allora cosa ne pensa Simone Cavazzini, coach di quella Issa che secondo tanti addetti ai lavori dovrebbe compiere una “passeggiata” in vetta alla classifica… Il diretto interessato predica prima di tutto calma, parlando di «un girone buono, soprattutto per gli spostamenti, senza trasferte lunghe e costose. Devo ammettere di non conoscere diverse squadre così bene, a parte Cossato e Torino, che si sono rinforzate parecchio. Non vediamo l’ora che inizi il campionato e che non ci siano altri lockdown…».

Passando agli altri tornei, in serie C maschile (due gironi da 12) Volley Novara, Altiora Verbania e Arona si ritrovano nel primo raggruppamento. Nella categoria inferiore, per quanto riguarda il femminile (quattro gironi da 11), le quattro novaresi del capoluogo – la seconda squadra della Issa, S. Giacomo, S. Rocco e Scurato – sono state collocate nel quarto gruppo; nella D maschile, infine (due gironi, il primo da 11 e il secondo da 10), seconda squadra del Volley Novara e Domodossola nel primo raggruppamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati