Volley regionale, in C femminile esordio o.k. per Pizza Club Issa e Bellinzago

Primo turno nei campionati regionali di volley e pronostici praticamente rispettati. Nel primo sottogirone di C femminile il Pizza Club Issa Novara (nella foto) ha fatto subito vedere quali saranno le sue intenzioni in questo torneo andando a vincere 3-0 a Verbania sul terreno di una Vega Rosaltiora battutasi con generosità, soprattutto nella seconda e terza frazione. Le ragazze di Simone Cavazzini, nell’occasione prive di una non indifferente “bocca di fuoco” come Samantha Ndoci, hanno costruito la loro affermazione pigiando sull’acceleratore fin dagli scambi iniziali dei set (7-1 nel secondo e 6-1 nel terzo), amministrando poi il vantaggio nel prosieguo del gioco: 25-16, 25-20 e 25-23 il dettaglio del match, che ha visto Serena Olocco top scorer con 14 punti.

Negli altri due derby, successo in quattro set (25-16, 25-20, 24-26 e 25-19) per Bellinzago a Trecate sulla giovane terza squadra della Igor Agil, mentre la Paffoni Omegna ha superato il Direma Team Novara 3-0 (26-24, 25-15, 25-19).

 

Nel secondo sottogirone, vittoria nel posticipo di ieri sera per il rinnovato Pavic Romagnano, con le sesiane che si sono sbarazzate in tre set (25-22, 25-20 e 25-19) del Canavese Ivrea. Sfortunato invece il San Maurizio d’Opaglio, superato con lo stesso punteggio dal Cus Collegno, ma dopo aver costretto le torinesi ai “vantaggi” nei primi due set (28-26, 26-24 e 25-14 il dettaglio). Il quadro di questo raggruppamento è completato dalla vittoria al tie-brek del Lingotto Torino a Lessona contro le biellesi del Cossato.

Nel maschile ha aperto nel migliore dei modi il fine settimana per le formazioni di casa nostra il Volley Novara, che nel pomeriggio di sabato ha fatto sua in tre set (25-13, 25-15 e 25-14) la gara con Ovada. Bene anche Arona, 3-1 (25-23, 25-18, 22-25 e 25-21) sul Volley Vercelli, mentre l’Altiora Verbania è caduta 3-0 a Santhià (25-21, 26-24 e 22-25).

Infine un flash sulla serie B. Detto del terzo rinvio per la squadra di B1 femminile della Igor Agil, nel torneo maschile ancora uno stop per l’ErreEsse Pavic, sconfitto in 3-0 a Romagnano (doppio 21-25 e 20-25 conclusivo) da Acqui Terme.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *