Volley, percorso netto per l’Italia nella fase a gironi dell’Europeo. Lunedì negli ottavi sfida al Belgio di Herbots

Le ragazze di Mazzanti si aggiudicano la “Pool C” superando 3-0 anche la Svizzera. Oggi trasferimento a Belgrado, dove fra tre giorni affronteranno la compagine della schiacciatrice igorina. Già rientrata Fahr dopo l'infortunio subito nella gara con la Croazia

Cinque su cinque e percorso netto per l’Italia, che si aggiudica a punteggio pieno la “Pool C” dell’Europeo superando in tre set (25-17, 25-18 e 27-25 i parziali) anche la Svizzera. Un primo posto nel girone che significa un abbinamento negli ottavi di finale per le ragazze di Davide Mazzanti con il Belgio dell’Igorina Britt Herbots, formazione che le azzurre affronteranno lunedì a Belgrado, sede che la comitiva raggiungerà nella giornata di oggi. Chi ha dovuto rientrare anticipatamente in Italia è la centrale Sara Fahr, infortunatasi mercoledì sera nella partita con la Croazia. La giocatrice della Imoco Conegliano è volata a Roma dove sarà sottoposta alle cure del caso e valutati i tempi del suo recupero.


Tornando alla gara con le elvetiche, nel corso della quale lo staff tecnico ha fatto uso di un ampio turnover, si segnala l’utilizzo a tempo pieno della centrale Sara Bonifacio (5 punti per le con il 56% in attacco), mentre ha fatto il suo debutto anche Sofia D’Odorico. Turno di riposo invece per Cristina Chirichella. Poco da dire sul match, che ha visto l’Italia pigiare sull’acceleratore fin dai primi scambi, mandando agli archivi le prime due frazioni abbastanza agevolmente 25-17 e 25-18, soffrendo unicamente nel set conclusivo, vinto ai vantaggi 27-25.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *