Volley, per l’Italia buona la prima: superato il Camerun 3-0

Le ragazze di Mazzanti iniziano nel migliore dei modi il loro Mondiale travolgendo le africane con parziali inequivocabili. Bene le “novaresi”: 13 punti per Bosetti e positiva la prestazione al centro di Danesi e Chirichella

Buona la prima nel Mondiale per l’Italvolley femminile, che nel pomeriggio di oggi – sabato 24 settembre – ha confermato il pronostico superato con un netto 3-0 il Camerun in poco più di un’ora di gioco. Gara senza storia, conclusasi con parziali molto netti (25-10, 25-12 e 25-16), dove solo nel set conclusivo Myriam Sylla hanno accusato un calo di intensità che ha permesso alle avversarie (campionesse d’Africa in carica e al 25° posto nel ranking Fivb) si esprimere una pallavolo dignitosa che ha permesso loro di rimenere a contatto sino al 9-7. E’ poi bastato riprendere il giusto ritmo (16-11), per non concedere più nulla sino al 25-16 conclusivo.


I numeri parlano di un’Italia particolarmente attenta ed efficace dai nove metri (9 ace e 4 errori) e decisamente implacabile a muro (10 quelli vincenti, 3 della neo novarese Anna Danesi, che ha dimostrato ancora una volta di sapersi giostrare bene con la collega di reparto Cristina Chirichella). Top scorer del match ancora una volta Paola Egonu (17 punti), chiamata in causa quando si trattava di chiudere l’azione, bene anche Caterina Bosetti (13 i palloni messi a terra per la banda varesina).


Dopo una domenica di riposo e seguendo i risultati delle altre, l’Italia tornerà in campo lunedì alle 18 contro Porto Rico, oggi superato anche lui in tre set dal Belgio di Britt Herbots.

Italia – Camerun 3-0
(25-10 / 25-12 / 25-16)
Italia:
Lubian ne, Gennari ne, Bonifacio ne, Malinov ne, De Gennaro (L1), Fersino (L2) ne, Orro 4, Bosetti 13, Chirichella 10, Danesi 9, Pietrini ne, Nwakalor ne, Sylla 7, Egonu 17. All.: Mazzanti.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni