Volley, per la Igor arriva il test con il Fenera Chieri

Andata agli archivi la prima giornata del girone di ritorno, turno che ha visto il riposo della Igor, il massimo campionato di volley femminile propone in questo weekend una terza giornata (la seconda si giocherà mercoledì 23, antivigilia di Natale) decisamente “azzoppata”, visto che vedrà in campo unicamente, nel match televisivo di stasera trasmesso da RaiSport con inizio alle 20.30 e direzione arbitrale affidata a Simbari e Rossi, la Igor opposta al Fenera Chieri nel derby piemontese e, alle 17 di domani, la sfida lombarda fra Casalmaggiore e Bergamo, prossime avversarie di Chirichella e compagne.

In casa novarese c’è voglia di riprendere il cammino in questi due ultimi impegni dell’anno solare. Non sarà del match la centrale statunitense Washington, non ancora recuperata dall’infortunio rimediato in occasione della terza partita di Champions contro le polacche del Police, ma coach Stefano Lavarini potrà contare per la prima volta sull’ultima arrivata, la giovane Sara Tajé, prelevata in settimana da Sassuolo e con il compito, all’occorrenza, di poter far rifiatare (e non solo) una delle colleghe di reparto fra capitan Cristina Chirichella e Sara Bonifacio (nella foto di Santi).

 

Attenzione però a Chieri. Il 3-0 ottenuto dalle novaresi nella partita di andata non deve far pensare a un impegno agevole perché le “collinari” hanno poi saputo infilare una serie di risultati che al momento le hanno proiettate al quinto posto in classifica, con la teorica possibilità di risalire ancora visto che al loro appello mancano ancore due partite. Insomma, Chieri può davvero essere considerata la rivelazione della prima parte della stagione.

«Mi aspetto una partita tosta – avverte proprio la centrale di Alba – perché le torinesi hanno un ottimo sistema di gioco e credo fin qui lo abbiano dimostrato contro qualunque avversario. Da parte nostra sarà fondamentale dare grande aggressività alla battuta, limitando così le scelte del palleggiatore avversario e il loro gioco veloce. Chieri ha un rendimento molto buono anche in difesa, si è affermata come una delle squadre emergenti del campionato e siamo consapevoli del fatto che ci sarà da lottare. Da parte nostra, ci faremo trovare senz’altro pronte».

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: