Volley, la Igor “strapazza” Busto e ora può pensare alla Champions

La Igor Novara si aggiudica in tre set e forse più agevolmente del previsto il “derby del Ticino”. Tre punti per la classifica e, forse, qualcosa di più per l’autostima in vista del “trittico” della prossima settimana di Champions League.

Contro una Unet E-Work in crisi di risultati le novaresi, con finalmente in campo anche Stefania Sansonna, hanno sofferto unicamente nella prima frazione, giocata sempre punto a punto; nei due set successivi, invece, da una parte il grande lavoro muro-difesa e i soliti break al servizio (6 ace alla fine per la solita Hancock) hanno permesso di scavare solchi incolmabili per le padrone di casa.

Come detto, c’è stata partita vera unicamente nel primo gioco, a lungo in equilibrio prima dello spunto vincente per il 27-29. Dopo il cambio di campo Novara pigia sull’acceleratore e schizza avanti nelle prime battute del secondo set (3-5). Busto si riavvicina e impatta, poi Novara riesce nuovamente a mettere il naso davanti. A dare una “srollata” ci pensa la solita Hancock dai nove metri con due ace, ai quali fa seguito un mani fuori di Bosetti per il 9-13 che costringe Fenoglio a chiedere lo stop. Alla ripresa del gioco le novaresi allungano ulteriormente (12-20 e nuovo time – out bustocco). Sul 13-24 la Unet E-Work annulla tre set point poi Gennari sbaglia il servizio e la Igor può festeggiare il 2-0.

Hancock ha finalmente scaldato il braccio e lo fa vedere all’inizio della terza frazione: un suo lungo turno in battuta che porta le compagne sullo 0-9. Con un simile vantaggio unicamente da gestire, Bosetti e compagne giocano sul velluto. Il martello varesino prima di fa murare poi chiude con una diagonale per l’8-17. Novara si distrae, sbaglia qualche colpo, ma Busto di più (15-22). Di Herbots e di Bosetti sono i punti conclusivi per un 3-0 indiscutibile.

Unet E-Work Busto Arsizio 0

Igor Gorgonzola Novara 3

(27-29 / 16-25 / 15-25)

Busto A.: Poulter 2, Campagnolo ne, Olivotto 6, Gennari 3, Bonelli, Gray 14, Leonardi (L1), Mingardi 8, Piccinini ne, Cucco, Conti (L2) ne, Stevanovic 4, Escamilla 4, Bulovic. All.: Fenoglio.

Igor: Populini, Herbots 15, Napodano (L2) ne, Zanette ne, Battistoni ne, Bosetti C. 17, Chirichella ne, Sansonna (L1), Hancock 8, Bonifacio 3, Washington 9, Smarzek 15, Costantini ne, Daalderop ne. All.: Lavarini.

Arbitri: Sobrero di Savona e Braico di Torino.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: