Volley, la Igor impegnata nell’ormai classico Torneo di Chiavenna

Archiviata l'amichevole infrasettimanale con Chieri le azzurre giocheranno questa sera contro Monza la seconda semifinale della manifestazione ospitata nella località valtellinese. Definite nel frattempo le date della Champions

Una settimana dopo il test – match contro la Vero Volley Monza sarà ancora la compagine brianzola la prima avversaria della Igor nell’ormai tradizionale quadrangolare di Chiavenna, Trofeo Bresaole D’Autore Panzeri, in programma oggi e domani nella località della Valtellina.


Archiviata l’amichevole infrasettimanale (la seconda in questa fase iniziale della preparazione) contro la Fenera Chieri e conclusasi con il successo al tie – break delle “collinari” (25-22, 21-25, 16-25, 25-14 e 13-15 il dettaglio, con 22 punti di Ituma e 15 di Carcaces), le ragazze temporaneamente affidate a Davide Baraldi hanno raggiunto la provincia di Sondrio dove stasera (inizio alle 20.30) affronteranno le vicecampionesse d’Italia nella seconda semifinale della manifestazione. Ad aprire il torneo, alle 17, sarà invece la gara fra Busto Arsizio e Scandicci. Le finali sono invece in programma nel pomeriggio di domani, domenica 2 ottobre: dalle 15.30 quella per il terzo e quarto posto, a seguire quella per il primo e secondo.


A livello internazionale si segnala che la Cev ha provveduto a ufficializzare calendario e date di cinque delle sei partite della Pool dove saranno impegnate Cristina Chirichella e compagne. Venendo incontro a una precedente richiesta avanzata dalla società novarese le gare di disputeranno quasi tutte nella giornata di martedì, iniziando da quella in programma il 6 dicembre al PalaIgor contro le tedesche del Potsdam. Tra il 20 e il 22 dicembre ci sarà la trasferta contro la compagine che uscirà vincitrice dalla fase preliminare, mentre martedì 10 gennaio, sempre fra le mura amiche e con inizio alle 20, andrà in scena la supersfida contro il Vakifbank Istanbul. Una settimana dopo, martedì 17, match di ritorno contro la squadra “X”, che precederà le due trasferta consecutive, martedì 31 gennaio in Germania (fischio d’inizio alle 19.30) e martedì 8 febbraio in riva al Bosforo (ore 17 locali, 15 italiane).


Tornando al match contro Chieri, coach Baraldi ha detto di ritenersi «soddisfatto per il gioco espresso, per come le ragazze siano rimaste in partita contro un avversario sicuramente più avanti di noi e più al completo. Rimane il dispiacere per il finale: vincere sarebbe stato un bel premio per le giovani e per quello che hanno messo in campo».

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni