[ditty_news_ticker id="138254"]

Volley: la Igor annuncia l’arrivo di Ishikawa, la Nazionale vola in Turchia

Ufficializzato dal club novarese l'ingaggio da Il Bisonte Firenze della schiacciatrice nipponica, primo volto nuovo della squadra di Bernardi per la prossima stagione. Per le ragazze di Velasco inizia oggi l'avventura in VNL

Confermando indiscrezioni ormai note da settimane la Igor ha ufficializzato il primo volto nuovo della squadra per la prossima stagione. Si tratta della schiacciatrice giapponese Mayu Ishikawa (nella foto LVF), che il club di suor Giovanna Saporiti ha “pescato” da Il Bisonte Firenze, squadra dove la giovane giocatrice nipponica ha disputato con risultati positivi il suo primo campionato italiano.


Nata a Okazaki (località della Prefettura di Aichi, nell’isola di Honshu, l’isola maggiore dell’aripelago giapponese), sorella minore di Yuki, pallavolista della squadra maschile di Milano, Mayu Ishikawa, 175 centimetri, compirà 24 anni dopodomani, martedì 14 maggio. Cresciuta nelle giovanili del Shimokitazawa Seitoku, ha disputato quattro campionati nella blasonata compagine del Toray Arrows prima di affrontare l’esperienza europea. Con la Igor ha sottoscritto un contratto biennale.


Per il direttore generale novarese Enrico Marchioni si tratta di un profilo «perfetto per dare equilibrio e solidità alla squadra, soprattutto in seconda linea. Si tratta di una ragazza seria e meticolosa, capace di trasmettere grinta ed entusiasmo. Motivi che, oltre alle indiscutibili doti tecniche, la rendono un elemento di grandissima prospettiva».


Da parte sua Ishikawa si è detta entusiasta di «fare parte del nuovo progetto Igor. Novara è un club prestigioso, con tante atlete di alto livello, e farne parte rappresenta per me una grande sfida. Il prossimo anno giocheremo anche in Coppa Cev, palcoscenico che mi permetterà di competere con squadre di altri Paesi e di lottare per la conquista di un trofeo».


Nel frattempo è scattata ufficialmente anche l’operazione Nations league. La quattordici selezionate dal c.t. Julio Velasco (tutte confermate le cinque “novaresi”: Anna Danesi, Sara Bonifacio, Caterina Bosetti, Francesca Bosio ed Eleonora Fersino) si sono ritrovate nuovamente ieri al Centro “Pavesi” di Milano e stamattina, domenica 12 maggio, raggiungeranno l’aeroporto di Malpensa per volare in Turchia, dove da martedì affronteranno la Polonia di Stefano Lavarini, prima avversaria in questa attesissima competizione. Con il coach italo-argentino è partito unicamente Massimo Barbolini, mentre Lorenzo Bernardi e Juan Manuel Cichello guideranno gli allenamenti del resto delle atlete rimaste in Italia, alle quali si aggiungeranno le giocatrici di Conegliano e Milano.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2024 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni