Volley, la Igor Agil vince anche in Toscana e avanza nei playoff di B1

Missione compiuta per l’Igor Agil di B1. Le ragazze di Matteo Ingratta bissano – e con lo stesso punteggio dell’andata, 3-0 (19-25, 23-25 e ancora 19-25 il dettaglio) – il successo sul sestetto lucchese del Toscanagarden Nottolini Capannori e approdano alle semifinali dei playoff di serie B1. Il risultato rotondo non deve trarre in inganno perché il match è stato molto combattuto e questo non fa che aumentare i meriti delle giovani “igorine”.

Dopo una partenza lanciata delle padrone di casa (5-2 e 8-3) la Igor reagisce e agguanta le rivali sul 10 pari. Si lotta sul filo dell’equilibrio sino a quota 18, poi le trecatesi piazzano un break di 6-0 ottenendo il set point (18-24), capitalizzato al secondo tentativo dalla regista Bartolucci per il 25-19 della prima frazione.

Dopo il cambio di campo si assiste ancora a fasi di gioco alterne, poi la Igor “mette la freccia” (18-14). Le toscane si fanno sotto (23-22), ma le novaresi sono lucide e chiudono 25-23 il set che regala loro la qualificazione.

Terza frazione ancora punto a punto, ma la Igor vuole chiudere in fretta (15-12 e 18-13). A mettere la parola fine ci pensa un muro della centrale Costantini per il definitivo 25-19.

Venendo alla seconda fase dei campionati di serie C regionale, nel secondo turno femminile prosegue la marcia del Pizza Club Issa Novara, con le ragazze di Simone Cavazzini che hanno rifilato un 3-0 (doppio 25-13 e poi 25-11) anche alle biellesi del Bonprix Team Cossato. Alle spalle delle giallo-nere regge sempre la Vega Rosaltiora Verbania, passata in quattro set (20-25, 25-23, 21-25 e 17-25) a Romagnano Sesia contro il Pavic. Vittoria per 3-1 (25-12, 23-25, 25-16 e 25-14) nel “derby del Cusio” anche per la Paffoni Omegna sul San Maurizio d’Opaglio, mentre poco hanno potuto Direma Team Novara e Bellinzago, battute entrambe 3-0 rispettivamente dal Canavese Ivrea e, in casa, dal Lingotto Torino. Il turno sarà completato domenica pomeriggio dalla sfida fra la Igor Agil di Valeria Alberti e il Cus Collegno in programma a Trecate alle 18.

Venendo al maschile, non fallisce la prova il Volley Novara, che passa in tre set a Torino contro il Cus (19-25, 22-25 e 11-15 i parziali). Rotondo successo anche per il Laica Arona sul Pvl Ceralterra Cirié, mentre con lo stesso punteggio i verbanesi del Motty Altiora hanno dovuto cedere a Biella contro il Spb Ilario Ormezzano. Il quadro è completato dal 3-0 di Santhià sul San Paolo, dal 3-2 di Venaria su Ovada e da un altro 3-0 di Vercelli su Moncalieri.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni