Volley, la Igor Agil vince anche in Toscana e avanza nei playoff di B1

Missione compiuta per l’Igor Agil di B1. Le ragazze di Matteo Ingratta bissano – e con lo stesso punteggio dell’andata, 3-0 (19-25, 23-25 e ancora 19-25 il dettaglio) – il successo sul sestetto lucchese del Toscanagarden Nottolini Capannori e approdano alle semifinali dei playoff di serie B1. Il risultato rotondo non deve trarre in inganno perché il match è stato molto combattuto e questo non fa che aumentare i meriti delle giovani “igorine”.

Dopo una partenza lanciata delle padrone di casa (5-2 e 8-3) la Igor reagisce e agguanta le rivali sul 10 pari. Si lotta sul filo dell’equilibrio sino a quota 18, poi le trecatesi piazzano un break di 6-0 ottenendo il set point (18-24), capitalizzato al secondo tentativo dalla regista Bartolucci per il 25-19 della prima frazione.

Dopo il cambio di campo si assiste ancora a fasi di gioco alterne, poi la Igor “mette la freccia” (18-14). Le toscane si fanno sotto (23-22), ma le novaresi sono lucide e chiudono 25-23 il set che regala loro la qualificazione.

Terza frazione ancora punto a punto, ma la Igor vuole chiudere in fretta (15-12 e 18-13). A mettere la parola fine ci pensa un muro della centrale Costantini per il definitivo 25-19.

Venendo alla seconda fase dei campionati di serie C regionale, nel secondo turno femminile prosegue la marcia del Pizza Club Issa Novara, con le ragazze di Simone Cavazzini che hanno rifilato un 3-0 (doppio 25-13 e poi 25-11) anche alle biellesi del Bonprix Team Cossato. Alle spalle delle giallo-nere regge sempre la Vega Rosaltiora Verbania, passata in quattro set (20-25, 25-23, 21-25 e 17-25) a Romagnano Sesia contro il Pavic. Vittoria per 3-1 (25-12, 23-25, 25-16 e 25-14) nel “derby del Cusio” anche per la Paffoni Omegna sul San Maurizio d’Opaglio, mentre poco hanno potuto Direma Team Novara e Bellinzago, battute entrambe 3-0 rispettivamente dal Canavese Ivrea e, in casa, dal Lingotto Torino. Il turno sarà completato domenica pomeriggio dalla sfida fra la Igor Agil di Valeria Alberti e il Cus Collegno in programma a Trecate alle 18.

Venendo al maschile, non fallisce la prova il Volley Novara, che passa in tre set a Torino contro il Cus (19-25, 22-25 e 11-15 i parziali). Rotondo successo anche per il Laica Arona sul Pvl Ceralterra Cirié, mentre con lo stesso punteggio i verbanesi del Motty Altiora hanno dovuto cedere a Biella contro il Spb Ilario Ormezzano. Il quadro è completato dal 3-0 di Santhià sul San Paolo, dal 3-2 di Venaria su Ovada e da un altro 3-0 di Vercelli su Moncalieri.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: