Volley, il Trofeo BpM apre la stagione ma la Igor già pensa alla Supercoppa

Stasera alle 20 le ragazze di Lavarini sfidano Monza, primo test (nel fine settimana ci sarà il Memorial Ferrari) in vista del match del 2 ottobre a Modena contro Conegliano. Assenti le infortunate Sansonna ed Herbots, occhi puntati sulla turca Karakurt

Finalmente si riparte. E’ solamente un’amichevole di lusso la sfida in programma questa sera alle 20 nel palazzetto del Terdoppio fra la Igor Novara e la Vero Volley Monza che mette in palio il primo Trofeo Banco popolare di Milano (l’istituto di credito co-sponsor di entrambe le società), ma tanto basta a stuzzicare l’appetito di tanti tifosi, visto che sarà anche la prima partita in assoluto che si giocherà con il pubblico presente, seppure ancora in forma limitata per le restrizioni anti Covid.


Per le ragazze di Stefano Lavarini si tratta del primo di una serie di test – Cristina Chirichella e compagne se la dovranno poi vedere venerdì e sabato sempre fra le mura di casa con il Memorial Ferrari – in vista del match di Modena del 2 ottobre contro l’Imoco Conegliano dove si assegnerà il primo “vero” trofeo stagionale, la Supercoppa.


C’è tanta curiosità per venere in campo una Igor purtroppo però forzatamente ancora incompleta. Se Caterina Bosetti ha recuperato dopo l’incidente al piede che l’ha privata della possibilità di essere anche lei sul podio di Belgrado a dividere la gioia per la conquista del titolo europeo con la Nazionale, non saranno della partita le acciaccate Stefania Sansonna e Britt Herbots, così come è atteso nei prossimi giorni il rientro dell’italo-brasiliana Rosamaria Montibeller, reduce dalla conquista con la Nazionale verdeoro del titolo sudamericano. Spazio però a tutte le altre, iniziando dall’opposto turco Ebrar Karakurt (bronzo per lei al recente europeo), proseguendo poi con Sofia D’Odorico, Elisa Fersino e Nika Daalderop.


Dall’altra parte della rete le azzurre si troveranno una Monza in parte rinnovata rispetto a quella affrontata nell’ultima semifinale scudetto, ma in questa fase iniziale della stagione, come predica giustamente coach Stefano Lavarini, è importante trovare unicamente i binari giusti per continuare il percorso di crescita.

Nonostante la limitata capienza del PalaIgor sono ancora disponibili alcuni biglietti, acquistabili online sul circuito Vivaticket al solo costo di 50 centesimi e che si potranno ritirare in cassa a partire dalle ore 19. Il match sarà anche trasmesso in chiaro in diretta streaming sul sito Sportmediaset.it.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni