Volley, finisce contro la Saugella Monza la “serie” della Igor

Una Igor decisamente sottotono cede sorprendentemente in tre set il primo match casalingo del 2021 davanti a una Saugella Monza che ha avuto la capacità di sbagliare di meno. Per la formazione di Stefano Lavarini finisce così nel peggiore dei modi la “serie d’oro” di dodici vittorie consecutive (9 in campionato); una “botta” che rilancia non poco le ambizioni delle brianzole, salite a -6 da Chirichella e compagne ma con ancora due gare da recuperare.

Rispetto alla gara di Montichiari la Igor ripropone la formazione “tipo”, con Hancock in regia e Sansonna libero (nella foto di Santi). Al via una tenace Saugella lotta e difende ogni pallone, riuscendo anche a costruire il primo break (3-5). Risponde Herbots ma le brianzole trovano con un turno in battuta di Orro la possibilità di allungare (5-9 e tempo chiesto da Lavarini). Il time out non sortisce effetti, perché Monza allunga ulteriormente (8-13), riuscendo ad amministrare, nonostante qualche sbavatura, un vantaggio sempre più consistente. Sul 15-23 spazio a Daalderop per Smarzek e la Igor trova un sussulto: con un quasi incredibile parziale di 7-1 riapre i giochi ma le ospiti trovano lo spunto per imporsi ugualmente 23-25.

Il secondo parziale, dopo alcuni scambi decisamente combattuti, vede Novara per la prima volta davanti (5-3). E’ solo un attimo, perché Monza riesce a sfruttare alcune pecche in casa novarese per rovesciare la situazione (9-13, con la panchina novarese costretta nuovamente a fermare il gioco). Sul 12-17 il tecnico omegnese sostituisce l’intera diagonale e Zanette risponde subito presente, seguita da un muro di Bosetti. Monza fugge nuovamente (15-21). Ruggito Novara (20-22) ma la Saugella riesce a chiudere anche il secondo set 23-25.

Rompe il ghiaccio Chirichella in avvio di un terzo gioco che la Igor inizia con in campo Zanette, Daalderop e (finalmente) Washington. La Igor sembra aver ingranato la marcia giusta (5-0), ma troppi errori riportano sotto le brianzole. Fortunatamente per Novara anche Monza non è impeccabile (13-9 e poi 15-10). Il “tesoretto” viene però dilapidato in fretta (17 pari). Ancora Igor, ma per poco. Monza sorpassa (19-20), e va a prendersi i tre punti 22-25.

Igor Gorgonzola Novara 0

Saugella Pro Victoria Monza 3

(23-25 / 23-25 / 22-25)

Igor: Populini, Herbots 5, Napodano (L2) ne, Zanette 4. Battistoni ne, Bosetti C. 7, Chirichella 6, Sansonna (L1), Hancock 1, Bonifacio 2, Tajé ne, Washington 2, Smarzek 4. Daalderop 4. All.: Lavarini.

Monza: Carraro ne, Squarcini, Heyrman 6, Van Hecke 12, Orro, Begic 3, Danesi 14, Orthmann 5, Meijners 6, Obossa ne, Davyskiba, Parrocchiale (L1), Negretti (L2) ne. All.: Gaspari.

Arbitri: Santi di Città di Castello e Cerra di Bologna.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: