Volley, dalla Coppa al campionato: ecco ritornare il “derby del Ticino”

Dopo il successo nell'esordio in Champions le ragazze di Lavarini sono impegnate oggi pomeriggio a Busto Arsizio in una tradizionale sfida che in questo momento vede entrambe le formazioni occupare i piani alti della classifica. L'ex Herbots: «Dobbiamo spingere fin dall'inizio per evitare brutte sorprese»

Il 3-0 contro le turche del Thy Istanbul è ormai solo un ricordo. Occorre rituffarsi in un campionato che, per il turno numero nove del girone d’andata, dopo l’anticipo di ieri sera che ha visto l’Acqua&Sapone Roma superare al tie-break il Volley Bergamo, ha fra i suoi incontri di cartello il tradizionale “derby del Ticino”, con la Igor Novara ospite dell’Unet e-work Busto Arsizio. Oltre alla rivalità, al fatto che entrambe le compagini sono reduci dai rispettivi impegni europei (le “farfalle” si sono imposte in Cev Cup sulle belghe del Gent), a dare più “pepe” alla gara (fischio d’inizio alle 17 con direzione arbitrale affidata alla coppia Goitre – Spinnicchia) è una classifica che vede Cristina Chirichella e compagne al secondo posto precedere di tre lunghezze un terzetto formato proprio dalle bustocche, da Scandicci e Monza.


Fra le diverse ex, la schiacciatrice azzurra Britt Herbots (nella foto) ha parlato di «bella sfida, perché entrambe le formazioni sono forti e competitive. Conosco l’ambiente che ci aspetta, so quello che mi hanno dato e che sanno dare alla squadra, quindi sarà complicato giocare in quel contesto. Loro sono una formazione completa ed equilibrata, con delle attaccanti molto forti. Per portare a casa un buon risultato dovremo entrare in campo aggressive e spingere fin dall’inizio. Diversamente potremo andare incontro a brutte sorprese».


Tra i tanti ingredienti che contribuiscono a ravvivare la sfida anche la solita partita in famiglia fra le sorelle Bosetti (Caterina in maglia novarese, Lucia con quella di Busto) e quella fra le palleggiatrici “made in Usa”: da una parte l’azzurra Micha Hancock e dall’altra Jordyn Poulter. Proprio la regista bustocca definisce la gara «difficile. Il campionato italiano ha un livello molto alto e Novara sarà un bel banco di prova per noi. Sarà anche un match divertente: lo è sempre stato e quando ti confronti con una squadra così forte dove ritrovi anche tante amiche».

Gli altri appuntamenti di oggi sono Savino Del Bene Scandicci – Prosecco Doc Imoco Conegliano (in campo alle 19.30), Reale Mutua Fenera Chieri – Il Bisonte Firenze, Bosca San Bernardo Cuneo – Vero Volley Monza, Delta Despar Trento – Trasporti Pesanti Casalmaggiore e Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia – Bartoccini fortinfissi Perugia.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni