Volley, dalla Coppa al campionato: ecco ritornare il “derby del Ticino”

Dopo il successo nell'esordio in Champions le ragazze di Lavarini sono impegnate oggi pomeriggio a Busto Arsizio in una tradizionale sfida che in questo momento vede entrambe le formazioni occupare i piani alti della classifica. L'ex Herbots: «Dobbiamo spingere fin dall'inizio per evitare brutte sorprese»

Il 3-0 contro le turche del Thy Istanbul è ormai solo un ricordo. Occorre rituffarsi in un campionato che, per il turno numero nove del girone d’andata, dopo l’anticipo di ieri sera che ha visto l’Acqua&Sapone Roma superare al tie-break il Volley Bergamo, ha fra i suoi incontri di cartello il tradizionale “derby del Ticino”, con la Igor Novara ospite dell’Unet e-work Busto Arsizio. Oltre alla rivalità, al fatto che entrambe le compagini sono reduci dai rispettivi impegni europei (le “farfalle” si sono imposte in Cev Cup sulle belghe del Gent), a dare più “pepe” alla gara (fischio d’inizio alle 17 con direzione arbitrale affidata alla coppia Goitre – Spinnicchia) è una classifica che vede Cristina Chirichella e compagne al secondo posto precedere di tre lunghezze un terzetto formato proprio dalle bustocche, da Scandicci e Monza.


Fra le diverse ex, la schiacciatrice azzurra Britt Herbots (nella foto) ha parlato di «bella sfida, perché entrambe le formazioni sono forti e competitive. Conosco l’ambiente che ci aspetta, so quello che mi hanno dato e che sanno dare alla squadra, quindi sarà complicato giocare in quel contesto. Loro sono una formazione completa ed equilibrata, con delle attaccanti molto forti. Per portare a casa un buon risultato dovremo entrare in campo aggressive e spingere fin dall’inizio. Diversamente potremo andare incontro a brutte sorprese».


Tra i tanti ingredienti che contribuiscono a ravvivare la sfida anche la solita partita in famiglia fra le sorelle Bosetti (Caterina in maglia novarese, Lucia con quella di Busto) e quella fra le palleggiatrici “made in Usa”: da una parte l’azzurra Micha Hancock e dall’altra Jordyn Poulter. Proprio la regista bustocca definisce la gara «difficile. Il campionato italiano ha un livello molto alto e Novara sarà un bel banco di prova per noi. Sarà anche un match divertente: lo è sempre stato e quando ti confronti con una squadra così forte dove ritrovi anche tante amiche».

Gli altri appuntamenti di oggi sono Savino Del Bene Scandicci – Prosecco Doc Imoco Conegliano (in campo alle 19.30), Reale Mutua Fenera Chieri – Il Bisonte Firenze, Bosca San Bernardo Cuneo – Vero Volley Monza, Delta Despar Trento – Trasporti Pesanti Casalmaggiore e Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia – Bartoccini fortinfissi Perugia.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL