Volley, buona la prima per la Igor: 3-0 a Il Bisonte Firenze

Successo per le ragazze di Lavarini nel match d'esordio del nuovo torneo davanti a 1.200 spettatori, anche se si sono viste ancora diverse pause che hanno reso incerto sino all'ultimo l'esito delle prime due frazioni. La turca Karakurt top scorer ed Mvp del match

La prima di campionato (con il ritorno del pubblico nel palazzetto valutato in 1.200 presenze) e un avversario tradizionalmente ostico come Il Bisonte Firenze potevano riservare non poche insidie, ma alla fine la Igor ha confermato il pronostico conquistando legittimamente i tre punti in palio, anche se qualcosa dovrà essere rivisto nell’economia della gestione della gara, visto che in tutti i tre i giochi Chirichella e compagne, una volta conquistato il vantaggio, non sono poi stata in grado di amministrarlo. Dovendo anzi spremere energie per portare a casa la frazione. In casa novarese conferme da Ebrar Karakurt: l’opposto turco, Mvp del match, è stata anche top scorer con 19 punti, 2 muri e il 48% in attacco, ma tutta la squadra è riuscita a fare gruppo nei momenti di difficoltà.


Nessuna sorpresa al via. La Igor parte con Hancock in regia e Karakurt opposta; Chirichella e Washingon al centro; Bosetti e Daalderop in banda con Fersino libero. Proprio l’olandese e la turca si rivelano decisamente produttive nel costruire il primo break (7-3). Firenze si riporta sotto ma Washingon e Bosetti riportano Novara a +3, anche se le toscane si rivelano in questa fase insidiose a muro. Un block vincente di Karakurt vale il 15-10, con la panchina ospite costretta a spendere in un attimo entrambi i time out. Ormai le azzurre hanno preso il ritmo giusto e si limitano ad amministrare (concedendosi però qualche distrazione di troppo) il vantaggio sino al 25-22 firmato da Karakurt che manda agli archivi il primo set.


Karakurt e una Bosetti decisiva in difesa in un paio di occasioni valgono il 4-1 con il quale si apre la seconda frazione. Il Bisonte impatta ma sempre Karakurt porta le compagne davanti. Diverse nuove leggerezze consentono però alle ragazze di Bellano il sorpasso (8-10 e tempo chiesto da Lavarini). Chirichella prova a ricucire ma le toscane non mollano e con un ace sporco di Sorokaite trovano addirittura il +3 (15-18). Karakurt e Daalderop guidano la rimonta, poi ci pensa Washington a mettere la freccia (19-18). Contropasso Firenze prima del doppio cambio della diagonale in casa novarese (dentro Montibeller e Battistoni) che frutta un nuovo effimero vantaggio azzurro. Ci pensano Bosetti e un muro di Karakurt a firmare il break decisivo (24-22), prima dell’ace di Hancock che chiude il secondo gioco.


Parte con il piede giusto la Igor nel terzo set (servizio di Karakurt per il 7-3). ma come già accaduto in precedenza il cospicuo vantaggio viene dilapidato e Firenze torna a -1 (13-12 e gioco inteerroto dal coach omegnese). La strigliata dalla panchina ha il suo effetto alla distanza, perché le ospiti mollano dopo il servizio di vincente di Washington, il pallone messo a terra da Bosetti (19-16), ma soprattutto l’errore di Bellien. Chiude Washington per il 25-19 del 3-0.

Igor Gorgonzola Novara – Il Bisonte Firenze 3-0
(25-22 / 25-22 / 25-19)
Igor Novara:
Imperiali (L2) ne, Herbots ne, Montibeller, Battistoni, Fersino (L1), Bosetti C. 7, Chirichella 9, Hancock 3, Bonifacio ne, Washington 10, Costantini ne, D’Odorico, Daalderop 14, Karakurt 19. All.: Lavarini.
Firenze: Sorokaite 7, Sylves 3, Cambi 4, Bonciani, Van Gestel 4, Panetoni (L1), Knollema 3, Bellien 7, Enweonwu 1, Graziani 1, Golfieri ne, Kwakalor 15, Lapini ne, Diagne (L2) ne. All.: Bellano.
Arbitri: Carcione di Roma e Zavater di Roma.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni