Tennis Piazzano: la B maschile brilla subito anche in casa

Ottimo esordio casalingo. Dopo la vittoria nel debutto in serie B, la formazione maschile targata Tennis Club Piazzano vince anche in casa. Battuta Canottieri Casale Monferrato, la favorita del girone, per 4-2.

I singolaristi del club novarese hanno messo a segno tutte le aspettative; Fonio, Maccari e Frinzi, hanno messo subito pressione agli avversari vincendo i primi tre match di giornata rispettivamente contro il ceco Savranek (doppio 7-6), Cammarata (6-2/7-5) e Bondolillo (6-7/6-3/10-4) portando immediatamente il punteggio sul 3 a 0 a proprio favore. La successiva sconfitta del giovane Zapelli da parte di Barbonaglia (2-6/4-6) non ha pesato perché ci ha poi pensato nel pomeriggio nel doppio l’affiatata coppia formata da Fonio e Maccari a dare il punto decisivo ai propri colori, sconfiggendo nettamente 6-1/6-2 gli avversari Barbonaglia-Biondolillo. A punteggio acquisito, l’altro doppio in programma è andato ad appannaggio del duo monferrino, Safranek-Vierin, che ha avuto ragione 4-6/1-6 della coppia azzurra Guala-Frinzi. Con due vittorie su due, l’ipoteca al passaggio alla fase nazionale a eliminazione diretta per la promozione in A2 è messa ma per certificarla definitivamente, domenica prossima, 19 luglio, occorrerà un ultimo sforzo, sempre davanti al proprio pubblico, contro il Tc Borgaro, club già tagliato fuori dal discorso passaggio del turno perchè senza successi.

Rammarico invece per la serie C femminile che a Moncalieri hanno sfiorato la promozione diretta in B. Sfiorato perché, andate sullo 0-2 contro le avversarie del “Le Pleiadi” grazie ai successi in singolare di Francesca Milani e Agnese Zapelli, è mancato il colpo di grazia da parte di Elisa Viganò che dopo un match emozionante ha dovuto cedere al tie break. Sul 2 a 1 c’è stata una nuova possibilità per le novaresi nel doppio ma ancora al tie break, Milani e Zapelli si son dovute inchinare al duo torinese. Il 2-2 finale ha messo in parità le due squadre a quota 5 in classifica a fine pool; le azzurrine hanno sì il vantaggio del quoziente set nel computo generale delle tre giornate disputate ma, ironia di un regolamento assurdo, probabilmente sarà una monetina a designare chi potrà gioire e passare di categoria.

Infine per quel che riguarda i campionati giovanili l’U12 e l’U16 maschili sono approdate alla fase regionale co il Piazzano A che se la dovrà vedere nel primo match ad eliminazione diretta con i torinesi del Verde Lauro Fiorito. Nell’U16 femminile, la squadra del Club accede alla Fase di Macroarea.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *