Stefano Lavarini è il nuovo allenatore della Igor Volley

A molti è sembrata una telenovela della quale si conosceva già da tempo il finale. Ma dopo una lunga attesa, nella mattinata di oggi, giovedì 9 luglio, è arrivato l’annuncio ufficiale: sarà l’omegnese Stefano Lavarini l’allenatore della Igor Volley per la prossima stagione. Per il tecnico cusiano, in uscita da Busto Arsizio, un contratto biennale, il linea con il nuovo progetto messo in cantiere dalla società. Con lui lavorerà uno staff composto dal vice Davide Baraldi, dall’assistente Maurizio Mora, dallo scoutman Mattia Gadda e dallo sparring Andrea Panzeri, mentre la preparazione atletica sarà affidata all’ultimo arrivato Simone Mencaccini.

 

Massima soddisfazione per una scelta sulla quale si vociferava in tutto l’ambiente ancora prima del “divorzio” con Massimo Barbolini, è stata espressa dall’intero comitato tecnico

 

Massima soddisfazione per una scelta sulla quale si vociferava in tutto l’ambiente ancora prima del “divorzio” con Massimo Barbolini, è stata espressa dall’intero comitato tecnico della Igor. Il patron Fabio Leonardi ha parlato di «scintilla scattata quasi subito nella scelta della persona che guiderà la squadra per i prossimi due anni», mentre la presidente suor Giovanna Saporiti ha ricordato come per Lavarini «si tratti in realtà di un ritorno, essendo già stato nella famiglia dell’Agil all’inizio del nuovo millennio. Abbiamo avuto la fortuna di vederlo affermarsi professionalmente in tante altre, sempre manifestando il desiderio che un giorno potesse ritornare. Siamo contenti che questa possibilità di sia verifica adesso». Un altro dirigente come Eraldo Pecetti ha sottolineato invece «come la squadra sia stata costruita per offrire al nuovo coach un gruppo di livello adatto alla sua idea di pallavolo. Siamo fiduciosi».

Ritorno a casa. E’ quello che ha detto Lavarini e per due ragioni: «Sono di Omegna, che quando sono nato era in provincia di Novara e poi perché ho iniziato la mia carriera proprio a Trecate con suor Giovanna». Al di là di queste considerazioni quasi sentimentali il nuovo allenatore è pronto a raccogliere la sfida. Una delle prime parole d’ordine che cercherà di inculcare alle ragazze «sarà quella di avere una mentalità aggressiva». La squadra? «Mi sembra decisamente equilibrata in ogni reparto». Obiettivi? «Non mi piace parlare di quello. Scenderemo in campo cercando sempre di vincere e per essere competitivi in tutti gli appuntamenti che saremo chiamati ad affrontare».

Dal d.g. Enrico Marchioni due parole infine sul raduno, in programma lunedì prossimo e al quale prenderanno parte tutte le ragazze, ad eccezione unicamente di Haleigh Washington, ancora bloccata nel suo Paese per problemi di “visto” legati alla fase post pandemica. Sempre dagli Usa è invece previsto l’arrivo sabato della regista Micha Hancock.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: