Serie C, Novara ko in casa nel derby del Ticino

Vince la Pro Patria 1-2, in salita il cammino degli azzurri

NOVARA-PRO PATRIA 1-2

Due reti in otto minuti condannano il Novara alla prima sconfitta in campionato e regalano alla Pro Patria il primo successo della stagione.
Il derby del Ticino è dei cinici tigrotti di Busto Arsizio, contro un Novara ancora lontano dall’essere una squadra. Lombardi che badano alla sostanza, Novara che dimostrano lacune in fase di costruzione, manovra prevedibile, in area il panzer Scappini è troppo solo e ben marcato.
Le occasioni per gli azzurri da palle inattive: al 6’ una bella girata di Boccia. Al 10’ una conclusione di Scappini, su azione di ripiegamento, è ribattuta in angolo. Scappini vicino al vantaggio al 21’ difetta nella mira. Alla mezz’ora è la “Pro” a colpire: dalla sinistra Ndreca crossa in mezzo per Castelli che anticipa i difensori e insacca. Il Novara è volonteroso, doppia respinta di Rovida e Gerardini non trova la porta. Il raddoppio prima del riposo: manovra da destra e pallone che Stanzani imbusta alle spalle di Desjardins. L’ultima occasione prima dell’intervallo con Calcagni su punizione, Rovida risponde presente.
La ripresa con lo stesso copione e stessi effettivi, il primo brivido è un tentativo dalla lunga distanza di Nicco che coglie la parte alta della traversa. Novara che cerca invano di riaprire il match, i lombardi tengono bene senza soffrire. Al quarto d’ora triplo cambio tra i padroni di casa per provare ad invertire la tendenza di una gara segnata. Che il Novara riapre nel finale grazie alla caparbietà di D’Orazio che conquista palla, triangola con un compagno in area ed infila alla sinistra del portiere.
La Pro Patria bada al sodo e conquista i tre punti. Per il Novara è tempo di riflessioni, ma senza fare drammi perchè il campionato è ancora lungo e la squadra di mister Buzzegoli sa di dover rimediare ad un avvio difficile.

NOVARA (4-3-3): Desjardens 5; Boccia 6, Bertoncini 5, Bonaccorsi 5 (15’ st Khailoti 6), Migliardi 6; Calcagni 5 (31’ st Catania 5.5), Ranieri 6, Speranza 5.5 (40’ st Gerbino ng); Gerardini 5 (15’ st D’Orazio 6.5), Scappini 5 (15’ st Rossetti 6), Donadio 5.5. A disp.: Boscolo Palo, Menegaldo, Urso, Prinelli, Di Munno, Scaringi, Savini, Caradonna, Saidi, Fragomeni. All. Buzzegoli 5
PRO PATRIA (3-5-2): Rovida 6.5; Vaghi 6 (27’ st Minelli 5.5), Lombardoni 6, Moretti 6; Renault 6 (27’ st Piran 6), Citterio 6 (31’ st Ferri ng), Mallamo 6, Nicco 6.5 (27’ st Marano ng), Ndrecka 6.5; Stanzani 6.5, Castelli 6.5 (17’ st Parker 5.5). A disp.: Mangano, Bongini, Bashi, Pitou, Bertoni, Fietta, Caluschi, Zanaboni. All. Colombo 6.5
ARBITRO: Baratta di Rossano 6.
MARCATORI: pt 31’ Castelli, 39’ Stanzani; st 30’ D’Orazio
NOTE: giornata calda, terreno in perfette condizioni. Spettatori 3000 circa.
Ammoniti Renault, Marano, Parker. Angoli 8-3 per il Novara. Recupero pt 1’, st 6’.

RISULTATI (2° giornata) Virtus Verona-Alessandria 2-1; Lumezzane-Pergolettese 1-0; Giana-Vicenza 1-5; Albinoleffe-Triestina 1-2; Arzignano-Mantova 0-2; Novara-Pro Patria 1-2; Renate-Pro Vercelli 1-1; Trento-Atalanta U23 0-0; Pro Sesto-Fiorenzuola 3-1; Padova-Legnago 2-0.

CLASSIFICA: Virtus Verona 6; Vicenza, Pro Vercelli, Mantova, Renate, Trento, Padova 4; Legnago, Pergolettese, Giana Erminio, Lumezzane, Pro Sesto, Pro Patria, Triestina 3; Novara, Albinoleffe, Atalanta U23, Alessandria 1. Fiorenzuola, Arzignano 0.

PROSSIMO TURNO (3^ giornata) venerdì 15/9/ore 20.45: a Gorgonzola: Atalanta U23-Giana; sabato 16/9/ore 18.30: Pergolettese-Renate, Mantova-Pro Sesto; ore 20.45: Triestina-Pro Vercelli. Domenica 17/9/ore 16.15: Pro Patria-Arzignano, Novara-Trento, Vicenza-Lumezzane, Legnano-Virtus Verona, Fiorenzuola-Albinoleffe.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2024 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Guido Ferraro

Guido Ferraro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni

Serie C, Novara ko in casa nel derby del Ticino