Serie C, nel girone A Novara con le big Padova, Vicenza, Triestina e Lecco

Al via nell'ultimo week end di agosto. Coppa Italia al via l'11 agosto

La Lega Pro ha ufficializzato i gironi del campionato di Serie C 2024/25 che parte domenica 25 agosto, gli anticipi a venerdì 23 e sabato 24. Il Novara come nella passata stagione è inserito nel girone A con le seguente squadre: Albinoleffe (BG), Alcione Milano, Arzignano (VI), Atalanta U23 (BG), Caldiero Terme (VR), Feralpisalò (BS), Giana Erminio (MI), L.R. Vicenza, Lecco, Lumezzane (BS), Padova, Pergolettese (CR), Pro Patria (VA), Pro Vercelli, Renate (MB), Trento, Triestina, Union Clodiense (VE), Virtus Verona.

I criteri adottati partendo dalla latitudine, con la suddivisione orizzontale nelle direttrici nord, centro e sud. Il campionato terminerà nelle giornate di sabato 26 e domenica 27 aprile 2025, tre i turni infrasettimanali previsti; domenica 29 la sosta per le festività natalizie. Da maggio 2025 la post season: playoff, playout e Supercoppa. Le prime sfide ufficiali domenica 11 agosto col primo turno della Coppa Italia: 28 abbinamenti, 56 squadre, chi passa al secondo turno, domenica 18 agosto, al quale sono già classificate le tre seconde della passata stagione: Padova, Torrese e Avellino, il Catania vincitrice della Coppa Italia, che esordiranno nei preliminari della Coppa Italia di Serie A contro una neopromossa in B. Coppa Italia ad eliminazione diretta anche negli ottavi e nei quarti di finale.

Nel girone A con gli azzurri guidati dal confermato Giacomo Gattuso due formazioni retrocesse dalla Serie B: Lecco e i gardesani della Feralpisalò, tre le squadre neopromosse dalla serie D, i lagunari dell’Union Clodiense che tornano in C dopo 47 anni, alla quinta stagione con in panchina l’allenatore Antonio Andreucci, storica prima volta per gli scaligeri del Caldiero Terme che hanno confermato il tecnico Cristian Soave, per i milanesi dell’Alcione Milano guidati per il quarto campionato consecutivo da Giovanni Cusatis, in passato centrocampista del Novara in C2. Tutte e tre le formazioni non avendo un campo attualmente idoneo alla Lega Pro saranno costrette a disputare la gare casalinghe: la Clodiense al “Sandrini” di Legnago (Verona), l’Alcione Milano al “Pavesi” di Fiorenzuola, il Caldiero Terme al “Cavagnin Nocini” di Verona in alternanza con la Virtus Verona.

L’Atalanta U23 ancora nel raggruppamento nord continuerà a giocare i match interni al “Comunale” di Caravaggio. Candidate alla serie B sono Padova, Triestina e Vicenza davanti a Lecco, Feralpisalò e Trento, tra le outsider Renate, Lumezzane, Virtus Verona e Pro Vercelli. Ma il mercato che si apre ufficialmente da lunedì 1 luglio può sicuramente regalare grandi sorprese per un girone A dove sono molte le pretendenti alla vittoria finale.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2024 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Guido Ferraro

Guido Ferraro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni

Serie C, nel girone A Novara con le big Padova, Vicenza, Triestina e Lecco