Serie C maschile, il Volley Novara “si mangia”  la capolista

La partita quasi perfetta. Nella sedicesima giornata di campionato di serie C il Volley Novara batte la capolista Pavic Romagnano e accorcia le distanze per i piani altissimi della classifica. All’andata i novaresi erano stati sconfitti 3-1 in trasferta, fra le mura del PalaIgor non hanno concesso nemmeno un set, vittoria 3-0. «Siamo cresciuti tanto rispetto all’andata e abbiamo giocata da squadra, – commenta lo schiacciatore Andrea Panzeri – siamo scesi in campo con una formazione diversa dal solito, mai provata prima in partita e questo ha sicuramente messo in difficoltà Romagnano, ma noi siamo stati comunque bravi.

 

[the_ad id=”62649″]

 

Ci siamo trovati in svantaggio solo nel primo set di qualche lunghezza ma come ho detto siamo stati squadra e ci siamo ripresi subito».

E poi vincere un derby ha sempre il suo perché, a maggior ragione se la squadra dall’altra parte è la prima in classifica e il pronostico sulla carta è quasi scontato.

Con questi tre punti il Volley Novara si trova sempre in quarta posizione, l’ultima favorevole per i play off, ma le distanze con le prime sono minime e quelle con le inseguitrici aumentano:  la squadra di Federico Rigamonti ha 33 punti, 34 Collegno e dalla capolista la distanza è di sei lunghezze, otto dalla quinta, Lasalliano, che insegue. «La classifica si fa molto interessante, anche se il campionato è lungo, – chiude Panzeri – questa vittoria ci carica tantissimo, ma non ci fa pensare che abbiamo raggiunto l’obiettivo e possiamo rilassarci, tutt’altro, ci fa capire che dobbiamo spingere ancora di più».

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *