Novara Calcio: fuori Marchegiani, dentro Lanni

Ancora poche ore per sciogliere gli ultimi nodi di mercato in casa Novara, con il club azzurro che al momento ha messo a segno tre sole operazioni: il tesseramento del regista Strechie, il prestito dell’esterno d’attacco Cisco e, ultimo in ordine di tempo, la “staffetta” tra i pali con l’acquisizione di Lanni dall’Ascoli in cambio del prestito fino a fine stagione di Marchegiani.

Un cambio, quest’ultimo, voluto per garantire maggior esperienza (e, in un certo senso, affidabilità) in vista della fase più calda e decisiva della stagione.

 

[the_ad id=”62649″]

 

Per tre operazioni chiuse, rimangono invece diverse le situazioni in divenire e che dovranno trovare uno sbocco, in un senso o in un altro, nel corso della giornata. Se da un lato ci sono esuberi da piazzare (su tutti Fonseca), dall’altro le manovre riguardano principalmente il comparto offensivo con diversi giocatori che potrebbero essere al passo d’addio.

In primo luogo Capanni, pronto a rientrare al Milan dal prestito in azzurro per cercare maggior spazio altrove. Da capire cosa sarà invece dei due “funamboli” dell’attacco novarese: Peralta e Piscitella hanno diversi estimatori ma difficilmente il club se ne priverà senza sostituirli adeguatamente. E il tempo, in tal senso, stringe…

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *