Novara, buone indicazioni dal primo test in amichevole

Sono lontani i tempi in cui le prime amichevoli estive erano passerella pura, con caterve di gol rifilate alle selezioni dilettanti o semiprofessionistiche di turno. Eppure, sebbene dopo una sconfitta, il Novara può trarre interessanti indicazioni dal primo test stagionale: agli azzurri, stavolta, è toccato il ruolo di “sparring partner” di una formazione di massima categoria, il Torino.

Gli azzurri hanno assolto con massima dignità il proprio compito, tenendo bene il campo nonostante qualche assenza pesante (su tutte, Sbraga e Buzzegoli, perni della formazione di Banchieri), subendo in avvio un uno-due firmato Zaza (sull’unico svarione difensivo dei novaresi) e Belotti, prima del gran gol di Bortolussi che alla mezz’ora ha fatto 2-1 in girata di testa. Molto bene anche nella ripresa, prima che un tiro dalla distanza di Segre e un’incursione in area di Edera fissassero il punteggio sul 4-1.

Per gli azzurri, il prossimo impegno è con l’amichevole con il Milan in programma il 2 settembre, alle 17 al centro sportivo di Milanello.

 

 

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *