Gran Galà dello sport al Terdoppio: 100 gli atleti coinvolti

Prima edizione della manifestazione promossa dal Comune di Novara e dal Coni che prevede l'esibizione e la premiazione di sportivi novaresi segnalati dalle singole federazioni

Luci accese al PalaIgor in un periodo certamente inconsueto come quello di metà giugno. Domani sera, 18 giugno, a partire dalle 20, nell’arena del Terdoppio va infatti in scena la prima edizione del Gran Galà dello sport novarese, manifestazione promossa dall’Assessorato allo Sport del Comune e dal Comitato provinciale del Coni. Una vera novità, che l’assessore Ivan De Grandis non ha problemi a definire “start up”. Più in generale «vogliamo proporre un’iniziativa che possa dare un segnale al mondo dello sport dopo la conclusione dell’emergenza pandemica».


La serata, suddivisa in una serie di “slot” fra premiazioni ed esibizioni (circa un centinaio saranno gli atleti coinvolti), vorrà «offrire un particolare riconoscimento a quelle società e atleti segnalati dalle stesse federazioni che si sono particolarmente distinti nell’ultima stagione agonistica. Il perché di questo periodo è rappresentato dal fatto che qualche disciplina ha concluso proprio in questi giorni la sua attività. Si tratta di una prima volta, ma ci piacerebbe che diventasse con il trascorrere del tempo un appuntamento fisso per lo sport novarese, premiando quanti, impegnandosi nella loro disciplina, contribuiscono a dare lustro alla città. Ma soprattutto vorrà essere un momento di condivisione anche con le famiglie».


Non solo quegli sport che vanno per la maggiore, ha aggiunto la delegata provinciale del Coni, Rosalba Fecchio, «ma una serata aperta per conoscere tutte quelle realtà meno note ma che comunque si impegnano nel portare avanti importanti progetti sportivi e ottenendo anche significativi risultati. L’idea nostra e del Comune è appunto quella di intraprendere un percorso per la valorizzazione delle società e degli atleti».


L’appuntamento, come detto, è a partire dalle ore 20. L’ingresso al PalaIgor è libero sino a esaurimento posti.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL