La Fipav ha deciso: si chiude la stagione 2019/2020 del volley

Dopo quelli di serie A è arrivato lo stop definitivo per tutto il resto dell’attività del volley. Lo ha deciso il Consiglio Federale della Fipav. Cala dunque il sipario sulla stagione 2019-’20 anche per i campionati nazionali di serie B (dove, a livello femminile, erano impegnate le nostre compagini della Igor Agil come seconda squadra, e il Palzola Romagnano), sui tornai regionali, interprovinciali e sull’intera attività giovanile.

 

[the_ad id=”62649″]

 

«Una decisione opportuna  perché in questo momento non vi erano alternative – ha commentato Gianni Panzarasa, presidente del Comitato Territoriale Fipav Ticino – Sesia – Tanaro – Perché prima di tutto occorre tutelare la salute di atlete e atleti».

La ripresa a settembre, con quali criteri è ancora difficile immaginare, anche se dovrebbe prevalere la linea che, visto l’annullamento di questi campionati, ai nastri di partenza dovrebbero ripresentarsi tutte le squadre aventi diritto quest’anno. Facile a dirsi, perché non sono pochi i sodalizi in perenne difficoltà, prima di tutto a livello economico: «Non sappiamo chi ci sarà – ha aggiunto ancora Panzarasa – Di certo occorrerà mettere in campo aiuti concreti. Come non lo so, perché di tratta di un argomento che esula da quelle che sono le mie competenze, ma qualcosa dovrà essere fatto». L’intero movimento, con l’attuale situazione, ha subito un colpo tremendo. Non sarà facile, insomma, cercare di risollevarsi.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni