Il Novara tenta la salvezza al Piola con la Virtus Verona

Azzurri in campo sabato sera

Dopo la prima vittoria esterna del 2024 ottenuta a Gorgonzola contro la Giana Erminio, il Novara sette punti nelle prime cinque giornate del girone di ritorno, ha messo nel mirino la salvezza diretta, al momento distante cinque lunghezze, dove si trovano la Pergolettese e il Trento, la formazione allenata dallo spagnolo Moll Moll è in caduta libera, due punti nel girone di ritorno.

Novara che nei prossimi 180′ al “Piola”, vuole continuare la risalita, primo ostacolo la Virtus Verona del presidente-allenatore Gigi Fresco, quindi nel turno infrasettimanale di martedì prossimo 13 febbraio la Pro Sesto.
Contro gli scaligeri torna a disposizione il difensore Lancini, ancora ai box il difensore Khailoti. Quasi certa la conferma di Minelli tra i pali, difesa a tre, con giocatori di esperienza: Lancini, Bertoncini e Lorenzini. In mezzo al campo confermatissimi capitan Ranieri in regia, Calcagni e Di Munno interni. Sulle fasce a destra Kerrigan, a sinistra Urso. Davanti l’imbarazzo della scelta ma potrebbe essere riproposta la coppia Ongaro-Corti.
“Da adesso alla fine tutte le partite sono importanti – mette subito in chiaro il tecnico Gattuso – la vittoria con la Giana ci ha dato forza, però dobbiamo migliorare nella gestione delle partite”. Sulla consistenza dei veneti: “La Virtus Verona è una squadra forte, ha rischiato di battere il Padova prima di subirne il ritorno nel finale. Noi però stiamo crescendo, i nuovi si inseriscono ogni giorno di più ogni giorno che passa, non è il momento di guardare la classifica che non ci soddisfa ancora, ma di fare più punti possibile”.

IL PROGRAMMA (25° giornata): Pro Sesto-Alessandria rinviata per impraticabilità di campo; Mantova-Triestina 2-1; sabato 10/2/ore 16.15: Pro Patria-Pergolettese; ore 18.30: Arzignano-Giana, Atalanta U23-Vicenza, Fiorenzuola-Pro Vercelli, Padova-Trento, Novara-Virtus Verona; ore 20.45: Legnago-Albinoleffe, Renate-Lumezzane.

CLASSIFICA Mantova 60; Padova 51; Triestina 46; Atalanta U23 38; Vicenza, Pro Vercelli 37; Lumezzane 35; Virtus Verona 34; Albinoleffe 33; Pro Patria 32; Giana Erminio, Legnago 31; Renate, Arzignano 29; Pergolettese, Trento 27; Novara, Fiorenzuola 22; Pro Sesto 19; Alessandria (-1) 14.

PROSSIMO TURNO (26° giornata) martedì 13/2/ore 18.30: Virtus Verona-Arzignano, Albinoleffe-Atalanta U23, Giana-Legnago, Pro Patria-Padova, Novara-Pro Sesto, Lumezzane-Trento; ore 20.30: Vicenza-Pro Vercelli; ore 20.45: Alessandria-Mantova, Triestina-Renate; mercoledì 14/2/ore 18.30: Pergolettese-Fiorenzuola.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2023 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Guido Ferraro

Guido Ferraro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni