Igor Volley, un altro ritorno in maglia novarese: come opposto c’è Elisa Zanette

Un altro graditissimo ritorno per la Igor Volley 2020-’21. A sei anni dalla sua prima esperienza in maglia azzurra torna infatti all’ombra della Cupola l’opposto Elisa Zanette. Classe 1996, aveva giocato a Novara nel 2014-’15, annata caratterizzata dalla conquista della Coppa Italia. Poi il passaggio nel Club Italia e tanta A2 tra Palmi, San Giovanni in Marignano (dove si è ritrovata con un’altra neo azzurra, Ilaria Battistoni) e, nelle due ultime due stagioni, a Mondovì.

Per il d.g. Enrico Marchioni «il nostro obiettivo era quello di affiancare a Malwina Smarzek un altro opposto con centimetri, potenza ed esperienza. Elisa ci è sembrato il profilo più adatto, perché abbiamo già avuto modo di apprezzarla in passato e poi, nelle ultime stagioni, ha avuto modo di maturare una grande esperienza nella serie cadetta. Siamo consapevoli che rappresenterà una soluzione alternativa affidabile per il nostro attacco».

«La chiamata da parte di Novara è stata una sorpresa molto bella – ha commentato la giocatrice di Vittorio Veneto – e per me si tratta di un’opportunità che non potevo non cogliere. Sono felice di tornare dove tutto è iniziato. Avere la possibilità di potermi misurare nuovamente con la massima divisione è una sfida molto importante. E poi ci sarà anche il palcoscenico europeo con la Champions. Sono contenta perché ritroverò Ilaria (Battistoni, ndr) e poi Chirichella e Sansonna. Per adesso mi contento della riapertura delle palestre, così potrò riprendere l’attività in sala pesi, che per me è davvero molto importante».

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni