Sport Volley

Igor Volley, finalmente è tempo di campionato

La formazione novarese ospita alle 18 (ancora senza pubblico) la Zanetti Bergamo, che nel turno inaugurale si è arresa solo al quinto set contro Scandicci. La polacca Smarzek: «Non vediamo l’ora di andare in campo»

Igor, il momento è finalmente arrivato. Alle 18 di oggi, domenica 27 settembre con diretta streaming sul sito della LVF, luci accese per il debutto in campionato della formazione novarese. L’attesa, resa ancora più lunga da un calendario che ha proposto il turno di riposo proprio alle ragazze di Stefano Lavarini nella giornata inaugurale lo scorso weekend, è finalmente terminata. Dimenticati i due match eliminatori di Supercoppa e lo “scivolone” (in tutti i sensi) nella semifinale dell’atto conclusivo di quella manifestazione, è tempo di pensare alle gare con i tre punti in palio. E per questo debutto Chirichella e compagne si troveranno di fronte un ostacolo da prendere con le pinze come la rinnovata Zanetti Bergamo. Certo, anche se i tempi sono cambiati non si può certo non pensare alle appassionanti sfide contro la compagine orobica di anni fa, quando Novara – Bergamo era un match legato anche a un pezzo di scudetto e i duelli in campo si ripetevano sugli spalti (ma sempre all’insegna della correttezza) fra il Baluardo e i fans dell’Armata Rossoblu.

 

Una partita “pepata” anche per la quasi costante presenza sul rettangolo di gioco di diverse ex, come del resto lo sarà anche oggi. Con Bergamo ci saranno infatti la portoricana Enright e Giulia Mio Bertolo, mentre in maglia Igor scalpita una ritrovata Malwina Smarzek. Proprio l’opposto polacco, fra le più positive negli ultimi test pre campionato, ha dichiarato che la formazione bergamasca nel match contro Scandicci (vinto dalle toscane al tie – break) è stata in grado di «mettere in mostra una grande intensità di gioco. Il club, nonostante i problemi causati dal Covid, è riuscito a lavorare molto bene, allestendo una bella squadra. Da parte nostra non vediamo l’ora di andare in campo».

Detto che la seconda giornata, apertasi sabato sera con l’anticipo che ha visto la Delta Despar Trentino andare a vincere 3-1 in casa della Vbc Epiù Casalmaggiore, il resto del programma prevede Unet E-work Busto Arsizio – Imoco Conegliano, Savino del Bene Scandicci – Bartoccini Perugia, Bosca S. Bernardo Cuneo – Saugella Monza e Banca Valsabbina Brescia – Il Bisonte Firenze. Riposa la Reale Mutua Fenera Chieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Consigliati