[ditty_news_ticker id="138254"]

Hockey pista: tutto è pronto per la festa della TR Azzurra

Ultima giornata di campionato, questa sera al “Dal Lago” contro lo Scandiano, per la formazione novarese già vincitrice del torneo e promossa in serie A1. Obiettivo ottenere un'altra vittoria per centrare un record

Si chiude questa sera, sabato 18 maggio, il campionato di serie A2 di hockey su pista che nel turno precedente ha sancito la matematica promozione nella massima divisione della TR Azzurra Novara. La squadra di coach Paolo Campanati, vincitrice del girone A del campionato “cadetto”, si aggiunge così al CGC Viareggio, già salito in A1 da qualche settimana dopo aver letteralmente dominato (49 punti, 16 vittorie e un solo pareggio finora, staccando di 14 lunghezze il Decom Roller Matera) un raggruppamento centro-meridionale decisamente anomalo, visto che al via, su dieci squadre, ben sette erano toscane, con Sarzana, Salerno e Matera nelle vesti di… intruse.


Da parte sua la formazione novarese ha salutato in anticipo il raggiungimento di questo traguardo con un ritrovo conviviale serale a inizio settimana in un locale del centro dove (come si vede nell’immagine) è stata salutata dall’illuminazione della Cupola antonelliana di azzurro. Ma questo è stato solo un antipasto, perché la vera festa inizierà dopo l’ultima fatica in programma al palasport “Stefano Dal Lago” contro lo Scandiano. Quello che sino a poche settimane avrebbe dovuto essere una sorta di spareggio in realtà sarà una passerella per i giocatori davanti al pubblico, che i dirigenti hanno chiesto di presentarsi al palazzetto indossando qualcosa di blu.


I dirigenti della società, con in testa il presidente Roberto Scacchetti, hanno tuttavia chiesto a Brusa e compagni il massimo impegno anche in occasione di questa partita. Per rispetto nei confronti del pubblico e degli avversari (lo Scandiamo può ancora conquistare il platonico secondo posto), per la regolarità sino alla fine del torneo: e a questo punto – perché no? – cercare di ottenere il bottino pieno dai match casalinghi, visto che finora fra le mura amiche l’Azzurra non ha perso neanche un punto. Sarebbe un autentico record.


Ricordiamo che il fischio d’inizio del match sarà come sempre alle 20,45. Per dovere di cronaca segnaliamo che in questo ultimo turno si giocheranno oltre al match del “Dal Lago” anche Seregno – Montecchio Precalcino e Symbol Amatori Modena – Dyadema Roller Bassano, mentre i due posticipi domenicali sono Telea Medical Sandrigo – Venetalab Breganze e BDL Minimotor Correggio – Thiene.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2024 La Voce di Novara - Riproduzione Riservata
Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni