Hockey pista: svelata la nuova stagione per l’Azzurra

Per la formazione guidata da Aguero l'annata 2022-'23 si aprirà con la Coppa Italia, mentre per il via al campionato di A2 bisognerà attendere sino a gennaio. Solo dieci squadre al via nel girone A del torneo cadetto e otto nel B

Si conoscono date e calendario per la nuova stagione dell’Azzurra Novara. La squadra, affidata alle cure del nuovo tecnico argentino Mario Aguero (nella foto), farà il suo debutto con la Coppa Italia di categoria il prossimo 17 settembre. Il format della manifestazione prevede inizialmente la suddivisione delle società in diversi gironi eliminatori. Ai novaresi è toccato il gironcino con Scandiano (primo avversario nel turno casalingo inaugurale), Correggio, Modena e Seregno, con il quale si chiuderà due mesi dopo, il 19 novembre. Poi si passerà alla fase a eliminazione diretta, a partire dai quarti di finale.


Per il campionato di A2 bisognerà attendere sino al prossimo mese di gennaio, il giorno 7, quando al “Dal Lago” sarà di scena il Trissino. Gli altri avversari di un raggruppamento centro-settentrionale saranno Roller Bassano, Breganze, Correggio, Modena, Montecchio Precalcino (seconda squadra), Scandiano, Seregno e Thiene. Tutte vecchie conoscenze per gli appassionati della disciplina dei pattini e bastoni, in una serie cadetta che presenta un organico “dimagrito”, a causa della mancata iscrizione di alcune squadre. A causa del posto lasciato libero dal Correggio (essendo la sua prima formazione retrocessa dalla serie A1) e dalla rinuncia di Matera e Prato 5, la Federazione ha provveduto a ripescare le retrocesse Montebello, Hockey Bassano e Seregno per il girone A; Pumas Ancora Viareggio, Roller Salerno e ASH Viareggio per B. Ne consegue che al Nord si giocherà un torneo a dieci squadre, nel Centro-Sud uno a otto, spaziando dalla Versilia alla Puglia (Giovinazzo) sino alla Basilicata (Matera).

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL