Hockey pista: positivi tre giocatori del Roller Bassano, salta la partita dell’Azzurra

La situazione sanitaria della squadra vicentina, in base alle vigenti disposizioni della Federazione italiana sport rotellistici, ha determinato il rinvio d'ufficio della partita

Niente ripresa del campionato di A2 per l’Azzurra Hockey Novara. La positività ai tamponi riscontrata a tre giocatori del Roller Bassano, formazione che i ragazzi di Mario Ferrari avrebbero dovuto affrontare domani sera in terra vicentina, ha immediatamente originato lo stop alla gara. In base alle vigenti disposizioni anti-Covid della Federazione italiana sport rotellistici è stato infatti raggiunto il numero sufficiente per rinviare d’ufficio la gara.


Sino a martedì 18 gennaio, ha precisato in una nota la Federhockey, la società ospitante (il questo caso il Roller Bassano) potrà comunicare presso gli uffici competenti un eventuale accordo raggiunto con l’altra squadra sulla data per l’effettuazione del recupero. In caso contrario sarà lo stesso organo competente sul campionato a stabilirlo.
Per il club novarese sfuma così – almeno per ora – il ritorno in pista. Un vero peccato, perché la squadra aveva preparato con cura in questi giorni un match delicato ma non impossibile, che in caso di un risultato positivo lo avrebbe confermato nelle zone altissime della classifica. Uno degli interessi maggiori era poi rappresentato dal ritorno di Bergamin da avversario contro quella che è stata la sua società “madre”. Appuntamento per ora solo rinviato. Speriamo non per molto.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni