Hockey pista: Emilia ancora amara per l’Azzurra, superata dalla Symbol Modena

Seconda sconfitta consecutiva per i ragazzi di Mario Ferrari, che vengono agganciati al terzo posto in classifica dal Breganze. Sabato prossimo delicato match interno con il Thiene

Emilia ancora amara per l’Azzurra, che dopo lo stop infrasettimanale nel recupero contro lo Scandiano è stata superata anche sabato sera a Modena dalla Symbol Amatori con un secco 7-4. Partita difficile, giocata in un ambiante particolare, in una pista di ridotte dimensioni e con un pubblico fin troppo… caldo nel sostenere i propri beniamini.


Locali in vantaggio dopo soli 3 minuti con Gallotta perima della rete al 17′ messa a segno da capitan Mastropasqua. Come purtroppo accaduto in altre circostanze, però, i novaresi subiscono un vero uno-due con De Tommaso e ancora Gallotta, ai quali risponde Gonzalez. Si va al riposo sul 3-2 per i padroni di casa, ma con la caonsapevolezza che il match sia tutto da giocare nei secondi 25′.


A inizio ripresa nuovo botta e risposta fra Gallotta e Gonzalez (4-3), poi i padroni di casa allungano sempre con Gallotta e Farina (siamo intanto giunti al 13′), mentre per l’Azzurra Gonzalez fallisce un tiro di rigore. Quasi nel finale settima rete modenese con Pochettino; Gori accorcia per i novaresi mentre il bomber argentino non trasforma un’altra massima punizione e la gara si esaurisce sul 7-4 per la Symbol.


«Abbiamo cercato di ribattere colpo su colpo al Modena, ma devo dire che giocare su questa pista così stretta per quelle che sono le nostre caratteristiche sapevamo che non era facile – questo il commento di coach Ferrari nell’immediato post partita – Ora dobbiamo assolutamente dimenticare queste due trasferte sfortunate in Emilia e concentrarci per i prossimi impegni che mancano alla fine del campionato. È nostro obiettivo finire nel miglior modo possibile per centrare i play off e farlo nella posizione più in alto possibile di classifica».


In virtù dei risultati maturati nel weekend l’Azzurra è stata agganciata al terzo posto dal Breganze, anche se i vicentini devono recuperare due partite. Diventa fondamentale la gara interna di sabato contro Thiene, compagine che segue la coppia Azzurra – Breganze a due lunghezze, ma anche lei con un paio di gare ancora da disputare.

Hockey pista serie A2 girone A, 17a giornata (5-6 marzo): Minimotoer Correggio – Montecchio Precalcino 4-6; Hockey Bassano 54 – Venetalab Breganze 2-3; Thiene – Scandiano 2-2; Symbol Modena – Azzurra Novara 7-4; Montebello – Trissino 4-6. Ha riposato: Zetamec Roller Bassano.
Classifica: Trissino p. 40; Montecchio Precalcino p. 38; Azzurra Novara e Venetalab Breganze p. 25; Thiene p. 23; Scandiano p. 20; Zetamec Roller Bassano e Symbol Modena p. 19; Minimotor Correggio p. 13; Montebello p. 8; Hockey Bassano 54 p. 7.
Prossimo turno (12-13 marzo): Scandiano – Montebello; Hockey Bassano 54 – Symbol Modena; Trissio – Minimotor Correggio; Azzurra Novara – Thiene; Venetalab Breganze – Zetamec Roller Bassano. Riposa: Montecchio Precalcino.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL