Hockey pista: è Mario Aguero il nuovo tecnico dell’Azzurra

Lo annunciato la società novarese nella serata di domenica. L'allenatore argentino, 65 anni, campione del mondo con la sua nazionale proprio nel palasport di viale Kennedy nel 1984, prende il posto di Mario Ferrari e sarà in città alla fine di agosto: «Vengo a Novara perché credo in questo progetto»

Colpo di scena in casa dell’Azzurra. Dopo l’interruzione del rapporto di collaborazione con Mario Ferrari, il tecnico che aveva guidato la squadra sino a un passo dalla promozione in A1 ridestando entusiasmo nell’ambiente e la cui mancata conferma aveva destato qualche malumore fra i tifosi, la società del presidente Roberto Scacchetti nella serata di domenica ha annunciato il nome del nuovo allenatore per la prossima stagione, che sarà l’argentino Mario Aguero. «Con il suo arrivo – ha detto Scacchetti – puntiamo per la squadra di A2 su un tecnico dalla grande esperienza internazionale che conosce bene l’ambiente italiano e contemporaneamente alzare il livello di tutte le formazioni giovanili».


Aguero non ha certo bisogno di particolari presentazioni per gli appassionati della disciplina dei pattini e bastoni. Classe 1957, in Argentina ha giocato con la maglia del Concepcion de San Juan. Arrivato per la prima volta in Italia nel 1979, ha difeso inizialmente i colori del Follonica e poi, dopo una parentesi spagnola tra il 1983 e l’85 con il Liceo La Paz, quelli del Monza, prima con lo storico Hockey Club e poi con il Roller, con il quale ha ingaggiato epici duelli scudetto con l’Hockey Novara.


Numerosi sono i stati anche i successi ottenuti con la maglia biancoceleste dell’Argentina, tra cui il campionato del mondo disputato proprio a Novara nel 1984, mentre come allenatore ha guidato diverse squadre di club e selezioni nazionali.


«Vengo a Novara perché credo nel progetto di questa società – queste le sue prime parole – Il mio obiettivo sarà quello di contribuire per far tornare in città questo sport nella posizione che merita. Non vedo l’ora di abbracciare il caldo e numeroso pubblico del Dal Lago, un palazzetto che vuol dire molto per me».


L’arrivo di Mario Aguero all’ombra della Cupola è previsto per la fine del mese di agosto. Nel frattempo la società ha iniziato gli incontri con i componenti dell’attuale rosa per valutare l’esistenza delle condizioni per proseguire il rapporto anche per la prossima stagione.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL