Hockey pista, Azzurra che non ti aspetti: impresa sulla pista di Breganze!

I ragazzi di Mario Ferrari espugnano il terreno di gioco della capolista con un perentorio 2-9 e risalgono fino al quarto posto in classifica. Quattro reti dello scatenato Gonzalez e ottime parate del portiere Gilli. Sabato sera altra trasferta contro l'Hockey Bassano

L’Azzurra che non ti aspetti, anche se qualcosa era nell’aria. Mesi e mesi di duro lavoro avrebbero dovuto prima o poi portare qualcosa. E l’hanno portato in maniera eclatante, forse inaspettata, ma sicuramente meritatissima. Con una prova davvero maiuscola i ragazzi di Mario Ferrari sono andati ad espugnare, nel posticipo di domenica sera, nientemeno che la pista della capolista Breganze, società appena retrocessa dalla serie A1 e decisa come non mai a risalire nella massima divisione. Lo hanno fatto con autorità grazie a un’ottima prova da parte del collettivo, alla quale si devono aggiungere particolari menzioni per la serata di vena tanto del bomber Gonzalez (quattro sono state le reti messe a segno dall’argentino, nella foto) quanto del portiere Gilli.


Pronti, via e l’Azzurra sblocca il punteggio al 4′ con Oscar Ferrari,imitato al 10′ da Gonzalez. Provano a reagire i padroni di casa ma al 18′ l’attaccante veneto Torres fallisce un tiro diretto facendosi respingere la conclusione da Porazzi, subentrato al portiere Gilli che nell’occasione aveva rimediato un cartellino blu. L’estremo difensore avrà poi modo di riscattarsi con una serie di interventi decisivi.


Ma è nella ripresa che il risultato assume proporzioni inaspettate. Tra il 6′ e il 15′ l’Azzurra va a segno con Mele, due volte con Bergamin e altrettante con Gonzalez (una su rigore). Al 20′ Torres accorcia le distanze (siamo sull’1-7), ma 1′ dopo Mastropasqua porta a otto le reti novaresi. Seconda segnatura per il Breganze da parte di Dal Santo, prima del sigillo finale a 11” dalla sirena da parte di Gonzalez per il definitivo 2-9. E sabato prossimo si torna in Veneto, questa volta per affrontare il fanalino di coda Hockey Bassano. Consapevole finalmente dei propri mezzi e sbloccata anche dal punto di vista psicologico, l’Azzurra vuole continuare a sognare…

Serie A2 girone A, 4a giornata (13-14 novembre): Scandiano – Hockey Bassano 2-2; Trissino – Modena 3-5; Montecchio P. – Thiene 3-5; Roller Bassano – Montebello 5-2; Breganze – Azzurra Novara 2-9. Ha riposato: Correggio.
Classifica: Breganze, Montecchio e Roller Bassano p. 9; Azzurra Novara, Trissino e Thiene p. 6; Scandiano e Correggio p. 4; Modena p. 3; Montebello e Hockey Bassano p. 1.
Prossimo turno (20-21 novembre): Modena – Scandiano; Thiene – Trissino; Hockey Bassano – Azzurra Novara; Montebello – Montecchio P.; Correggio – Roller Bassano. Riposa: Breganze.

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Condividi l'articolo

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su reddit
Condividi su vk

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Luca Mattioli

Luca Mattioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Condividi

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su email

Sezioni