Hockey, l’Azzurra esce a testa alta dalla pista di Thiene

L’illusione dell’Azzurra Novara di uscire con un risultato positivo dal “Pala Ceccato” di Thiene contro la forte formazione vicentina (da sabato sera capolista del campionato seppure in coabitazione con Vercelli e Roller Bassano) è durata sino al 14’56” del secondo tempo. Il quel momento Luotti metteva infatti a segno la rete del 5-4, portando per la prima volta in vantaggio la sua squadra, dopo che sino ad allora il quintetto vicentino era stato costretto ad inseguire per gran parte dell’incontro.

Mastropasqua e compagni, sino al quel momento quasi perfetti, non riuscivano più a reggere i ritmi dei padroni di casa, finendo per soccombere 7-4, ma dimostrando ancora una volta di essere in grado di bene figurare contro chiunque in questa categoria difficile e impegnativa.

 

L’avvio di gara è decisamente al fulmicotone per i novaresi, a segno prima con capitan Mastropasqua e poi con Mele. Si svegliano i padroni di casa, formazione decisamente esperta e costruita per un torneo di vertice. Nell’arco di pochi minuti una doppietta di Retis riporta il risultato in parità, punteggio con il quale si chiude la prima frazione.

L’Azzurra, consapevole dei propri mezzi, apre i secondi 25′ ancora con un gol di Mele e di Tefa, fra i quali si inserisce il 3-3 di Casarotto. Il vantaggio novarese regge sino all’11’, poi i padroni di casa, che possono contare su una panchina lunga, pareggiano ancora con Casarotto, dilagando poi nel finale sino al 7-4 conclusivo, risultato che punisce eccessivamente la squadra di Claudio Battistella. Nonostante questo nuovo passo falso, messo magari in preventivo alla vigilia, il team novarese è consapevole che, proseguendo su questa strada, con evidenti progressi nel gioco partita dopo partita, i risultati non tarderanno ad arrivare. Cominciando dalla nuova trasferta in terra veneta, mercoledì 23, sulla pista del fanalino di coda Hockey Bassano. In quella circostanza i punti in palio varranno decisamente doppio e poi c’é da cancellare quello “zero” nella casella della vittorie assolutamente immeritato.

© 2020-2021 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Condividi:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: