Serie D, domenica si gioca la 9ᵃ giornata di campionato per Gozzano e Stresa

Domenica 16 ottobre alle ore 15 il Gozzano gioca in casa contro il Casale mentre lo Stresa affronta il Vado

GOZZANO MAGIC MOMENT, AL “D’ALBERTAS” C’E’ IL CASALE

I due successi consecutivi contro Fossano e Pont Donnaz rilanciano le quotazioni del Gozzano che finora ha saputo sfruttare abbastanza bene un calendario agevole. L’unico scontro ostico è stato quello di Tortona, dove i rossoblù hanno perso 3-0 contro una squadra che è comunque in grossa difficoltà.

Domenica alle 15 d’Albertas sale il Casale, alle prese con alcuni problemi economici che ne stanno minando la stabilità. La formazione di Marco Sesia è tuttavia una delle candidate alle prime posizioni, in virtù di un mercato importante che ha registrato l’innesto delle punte Mesina, una delle rivelazioni della scorsa stagione con 16 reti nel Sestri Levante, Sparaciello che ha vinto la serie D con i campani del Gelbison e Rancati autore di 10 gol nel Borgosesia.

Dopo un buon avvio, i nerostellati hanno ottenuto solo due punti nelle ultime tre uscite. Il Gozzano non ha particolari problemi di formazione: terminate le tante gare ravvicinate, mister Schettino può schierare la migliore formazione possibile per continuare a stupire e restare agganciato alle zone nobili della classifica.

STRESA, ARRIVA IL VADO AL “FORLANO”

Dopo il pari di Fossano, lo Stresa è atteso dall’insidioso scontro con il Vado. L’incontro è stato posticipato alle 16 per agevolare la partenza dei liguri che effettueranno in giornata la trasferta sul Lago Maggiore allo stadio “Forlano”. I rossoblù sono allenati da Marco Didu e hanno allestito un organico da primi posti: in attacco l’eterno Lo Bosco affianca Di Renzo, capocannoniere del girone A con già 8 centri all’attivo.

E poi un centrocampo che abbina qualità e quantità con l’ex Novara Capano e gli ex Borgosesia D’Iglio e Castelletto. Finora i blues hanno vinto una sola gara tra le mura amiche (quella contro il Chieri 4-0) e sperano di ripetersi per rimanere a distanza di sicurezza dalla zona calda. Mister Nicolini si affiderà al collaudato 3-5-2. Da valutare solo chi verrà scelto in attacco, dove potrebbe partire l’under Grechi al fianco di uno tra Barranco, Tripoli e Petkovic.

IL PROGRAMMA (9^ giornata) domenica 16 ottobre ore 15: Bra-Pont Donnaz, Castanese-Chisola, Gozzano-Casale, Legnano-Castellanzese, Ligorna-Borgosesia, Pinerolo-Asti, Sanremese-Derthona, Sestri Levante-Fossano; ore 15.30: Fezzanese-Chieri; ore 16: Stresa-Vado.

CLASSIFICA Sestri Levante 19; Sanremese 18; Vado 17; Gozzano 16; Casale, Bra, Ligorna 13; Asti, Castellanzese, Fezzanese 11; Castanese, Chieri 10; Stresa Vergante 9; Legnano, Pinerolo, Pont Donnaz 8; Derthona 7; Chisola 6; Borgosesia 5; Fossano 2.

PROSSIMO TURNO (10^ giornata) domenica 23 ottobre ore 15: Asti-Castanese, Borgosesia-Pinerolo, Casale-Stresa, Chieri-Gozzano, Castellanzese-Bra, Chisola-Sanremese, Derthona-Legnano, Fossano-Fezzanese, Pont Donnaz-Sestri Levante, Vado-Ligorna.

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Guido Ferraro

Guido Ferraro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SEGUICI SUI SOCIAL

Sezioni