Basket club e College Novara: si riparte dai giovani per il basket novarese

I presidenti delle società di basket fanno il punto della situazione e sottolineano l'importanza - per il futuro - dei giovani giocatori

Dopo l’amaro epilogo dei Playout di CSilver i presidenti di Basket Club Novara, Marco Filo e di Basket College Novara Andrea Delconte, congiuntamente, commentano il verdetto del campo, iniziando a programmare la prossima stagione.

«Abbiamo affrontato la CSilver con tutti i timori e le prudenze di una neo-promossa, quale eravamo – ha analizzato Marco Filo di Basket Club Novara – allestendo una squadra che sembrava essere più che competitiva e scegliendo un Allenatore di indiscussa capacità e competenza. Purtroppo non è bastato, alle prime difficoltà sono emersi limiti non soltanto nell’organico ma soprattutto strutturali: il livello qualitativo del campionato CSilver di quest’anno, oltre la media, insieme alla contemporanea presenza nei gironi delle squadre storicamente più solide della cerchia Torinese, ci ha fatto perdere via via posizioni preziose fino all’epilogo negativo dei Playout. Una triste ed ulteriore conferma, qualora servisse, di quanto terreno abbia perso in termini di competitività negli ultimi anni il basket cittadino rispetto a quasi tutte le piazze piemontesi».

«Dobbiamo ripartire da qui – ha proseguito il presidente di Basket College Novara Andrea Delconte – continuando a puntare sull’esperienza comunque indiscutibilmente positiva di questo campionato CSIlver: basti pensare che hanno esordito in questa categoria ben nove giocatori Under 17 e Under 19 provenienti dalle nostre giovanili, alcuni di questi con poco più di 16 anni. Una linfa vitale, assolutamente preziosa ed utile per il futuro. E non è nemmeno un caso che in campo, le reazioni migliori in quanto a “voglia di salvarsi” sia arrivata da molti di loro, insieme ai giocatori Senior ed allenatori novaresi. Non possiamo che elogiarli tutti e ripartire da loro per il prossimo campionato. In qualunque categoria dovremo ripartire l’anno prossimo».

«Il progetto di unificazione delle realtà ex Lucciola e Basket Club Novara sotto le insegne di Basket College Novara prosegue e va avanti, se possibile ancora con maggior convinzione – hanno concluso insieme i due presidenti Delconte e Filo – perché tanto è ancora l’entusiasmo, insieme alla voglia di riportare un basket di livello per come la città di Novara ha dimostrato di meritare. A dimostrazione di questo, il foltissimo pubblico che ha animato gli spalti del Pala Bellini, formato da famiglie, piccoli collegiali e figure storiche del passato della nostra Città, se pur soltanto per una lotta-salvezza. Oltre ai numeri in costante crescita del nostro minibasket che ad oggi ha già di molto superato i numeri precedenti all’inizio pandemia.  E’ da qui che sentiamo forte l’obbligo di costruire una solida e pronta ripartenza».

Condividi:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email
Twitter

Condividi l'articolo

© 2020-2022 La Voce di Novara - Iscrizione al registro della stampa presso il Tribunale di Novara

Redazione

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SEGUICI SUI SOCIAL